>> Visualizza tutti gli accordi legali

 

Dichiarazione sulla privacy

Data di entrata in vigore: 16 dicembre 2020

 

  1. Informazioni generali
  2. Quali Dati personali raccoglie PayPal?
  3. Perché PayPal conserva i Dati personali?
  4. In che modo PayPal elabora i Dati personali? 
  5. PayPal condivide i Dati personali? 
  6. In che modo PayPal interagisce con altri servizi e piattaforme?
  7. Trasferimenti internazionali 
  8. In che modo PayPal utilizza i cookie e le tecnologie di tracciamento?
  9. Quali opzioni relative alla privacy sono disponibili per l'Utente?
  10. Quali sono i diritti dell'Utente?   
  11. In che modo PayPal protegge i Dati personali dell'Utente?
  12. I bambini possono usare i servizi PayPal? 
  13. Cos'altro è necessario sapere?
  14. Contattare PayPal
  15. Definizioni
  16. Informazioni aggiuntive (incluso l'Avviso sui regolamenti bancari per i clienti dello Spazio economico europeo)

 

1. Informazioni generali

PayPal ha redatto la presente Dichiarazione sulla privacy per spiegare in che modo PayPal, in qualità di Titolare del trattamento, può raccogliere, conservare, trattare, condividere e trasferire i Dati personali dell'Utente quando quest'ultimo visita i Siti o utilizza i Servizi PayPal. La presente Dichiarazione sulla privacy si applica ai Dati personali dell'Utente quando quest'ultimo visita i Siti o utilizza i Servizi, ma non riguarda i siti web o i servizi online che non sono di proprietà di PayPal o che non sono controllati da PayPal, inclusi i siti web e i servizi di altri Utenti di PayPal.

In qualità di banca europea registrata in Lussemburgo, PayPal agisce in conformità ai requisiti di protezione dei dati e di regolamentazione finanziaria. A scanso di equivoci, va sottolineato che la presente Dichiarazione sulla privacy non costituisce un "contratto quadro" ai fini della direttiva sui servizi di pagamento dell'Unione europea (2007/64/CE) o dell'implementazione di tale direttiva nello Spazio economico europeo.

La Dichiarazione sulla privacy è stata pensata per aiutare l'Utente a ottenere informazioni sulle procedure di PayPal a tutela della privacy e per illustrare all'Utente le opzioni di privacy a sua disposizione quando utilizza i Siti e i Servizi PayPal. L'offerta di Servizi PayPal può variare a seconda dell'area geografica. La Dichiarazione sulla privacy può essere integrata con altre comunicazioni a seconda dei Siti e dei Servizi interessati.  Per maggiori informazioni, è possibile consultare la Comunicazione sui cookie e sulle tecnologie di tracciamento e l'Avviso sui regolamenti bancari.

Per alcuni termini utilizzati nella presente Dichiarazione sulla privacy viene fornita una definizione. Il significato dei termini con iniziale maiuscola è disponibile nella sezione Definizioni.

Per qualsiasi domanda sulle procedure adottate da PayPal a tutela della privacy non trattate nella presente Dichiarazione sulla privacy, l'Utente può contattare PayPal.

 

2. Quali Dati personali raccoglie PayPal?

Quando l'Utente visita i Siti o utilizza i Servizi PayPal, vengono raccolti i Dati personali dell'Utente, compresi i seguenti:

  • Informazioni su registrazione e utilizzo: quando l'Utente effettua la registrazione per utilizzare i Servizi PayPal creando un Conto, PayPal raccoglie i Dati personali necessari per offrire all'Utente i Servizi da lui richiesti.  In base ai Servizi scelti, per procedere alla creazione di un Conto, PayPal può chiedere all'Utente di fornire nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo email e dati identificativi. PayPal può chiedere all'Utente di fornire Dati personali aggiuntivi in base all'uso dei Servizi PayPal.

  • Informazioni su transazioni ed esperienza: quando l'Utente utilizza i Servizi o accede ai Siti PayPal, ad esempio, per effettuare acquisti presso venditori, ricevere denaro, elaborare pagamenti o inviare denaro ad amici e familiari, PayPal raccoglie informazioni sulla transazione, nonché altre informazioni associate, come l'importo inviato o richiesto, l'importo pagato per i prodotti o i servizi, i dati del venditore, incluse le informazioni sui metodi di pagamento usati per completare la transazione, le Informazioni sul dispositivo, i Dati tecnici di utilizzo e le Informazioni di geolocalizzazione.
  • Dati personali dei partecipanti: quando l'Utente utilizza i Servizi o accede ai Siti PayPal, vengono raccolti i Dati personali forniti dall'Utente sugli altri partecipanti associati alla transazione.
  • Inviare o richiedere denaro: quando l'Utente invia o richiede denaro tramite i Servizi, PayPal raccoglie i Dati personali come nome, indirizzo, numero di telefono e dati finanziari del conto del partecipante che riceve il denaro dall'Utente o che glielo invia.  I Dati personali richiesti su un partecipante possono variare in base ai Servizi utilizzati dall'Utente per inviare o richiedere denaro. 
  • Pagare o chiedere a qualcun altro di pagare una fattura: se l'Utente utilizza i Servizi PayPal per pagare una fattura per conto di qualcun altro o chiede a un altro Utente di pagare una fattura al posto suo, PayPal raccoglie dall'Utente i Dati personali del titolare del conto, come nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo email e numero di conto della fattura che l'Utente intende pagare o chiede a qualcun altro di pagare.
  • Ricaricare i conti: se l'Utente utilizza i Servizi PayPal per ricaricare il proprio Conto o qualsiasi altro conto di cui è titolare, oppure se chiede a un altro Utente di ricaricare uno di tali conti, per semplificare l'operazione PayPal può ottenere dall'Utente i Dati personali dell'altra parte o viceversa, dall'altra parte i Dati personali dell'Utente.  Ad esempio, se l'Utente utilizza i Servizi PayPal per ricaricare un cellulare o per chiedere che venga ricaricato il conto del suo cellulare, PayPal può ottenere dall'altra parte in causa i Dati personali e altre informazioni dell'Utente, tra cui il numero di conto del cellulare in questione.
  • Informazioni sul profilo pubblico dell'Utente, nonché su amici e contatti dell'Utente:  se l'Utente sceglie di collegare le informazioni dell'elenco dei contatti al proprio Conto o se il profilo dell'Utente è pubblicamente disponibile, sarà più semplice per PayPal aiutarlo a effettuare transazioni con amici e contatti. Se l'Utente collega il dispositivo o una piattaforma di social media al suo Conto, PayPal può usare l'elenco dei suoi contatti (nomi, recapiti, indirizzi email) per migliorare l'esperienza di utilizzo dei Servizi PayPal da parte dell'Utente. Quando il profilo dell'Utente è pubblico, altri utenti possono trovarlo per inviargli denaro eseguendo una ricerca per nome, nome utente, email o numero di cellulare in PayPal e verificando la sua identità grazie alla foto del profilo. L'Utente può rendere privato il suo profilo in qualsiasi momento nelle impostazioni di PayPal.Me.
  • Dati personali che l'Utente sceglie di fornire a PayPal per ottenere Servizi aggiuntivi o Servizi online specifici: se l'Utente richiede o partecipa a una funzione opzionale del Sito o richiede Servizi avanzati o altre funzioni opzionali, PayPal può richiedere ulteriori informazioni dall'Utente. Se l'uso dei Dati Personali differisce dagli usi indicati nella presente Dichiarazione sulla privacy, PayPal invierà all'Utente un avviso separato al momento dell'acquisizione di tali dati.  
  • Dati personali dell'Utente se utilizza Servizi senza marchio: alcuni Servizi sono disponibili senza che sia obbligatorio accedere a un Conto o crearne uno. PayPal raccoglie i Dati personali quando l'Utente interagisce con i venditori ed effettua pagamenti a loro favore utilizzando i servizi di pagamento con carta senza marchio PayPal, nonché quando effettua pagamenti con PayPal senza accedere a un Conto. Per i servizi di pagamento senza marchio PayPal, l'interazione avviene tra l'Utente e il venditore sulla piattaforma di quest'ultimo. Se l'Utente è titolare di un conto o crea un Conto in un secondo momento, PayPal può raccogliere informazioni sulle transazioni senza marchio PayPal e associarle al Conto dell'Utente per migliorare la sua esperienza cliente come titolare del conto, nonché a scopo di conformità e analisi. Se l'Utente non è titolare di un conto, PayPal raccoglie e archivia tutte le informazioni fornite dall'Utente e le utilizza in base a quanto previsto nella presente Dichiarazione sulla privacy.
  • Dati personali sull'Utente ottenuti da terze parti: PayPal riceve informazioni da terze parti tra cui venditori, provider di dati e agenzie di credito, laddove consentito dalla legge.
  • Altre informazioni raccolte da PayPal in relazione all'uso dei suoi Siti o Servizi: PayPal può ottenere altre informazioni dall'Utente o sull'Utente, quando quest'ultimo comunica con PayPal, parla con i team di assistenza clienti di PayPal o risponde a un sondaggio.

 

3. Perché PayPal conserva i Dati personali?

PayPal conserva i Dati personali in un formato identificabile per il periodo di tempo minimo necessario all'adempimento degli obblighi legali o normativi e per i propri scopi aziendali.  PayPal potrebbe conservare i Dati personali per periodi più lunghi di quanto richiesto per legge se è nel suo legittimo interesse e non vietato dalla legge.  Se il Conto dell'Utente viene chiuso, PayPal può procedere all'offuscamento dei Dati personali e di altre informazioni, ma si riserva il diritto di conservarli e di accedervi per tutto il tempo necessario a garantire la conformità alle leggi applicabili. PayPal continuerà a utilizzare e divulgare tali Dati personali in conformità alla presente Dichiarazione sulla privacy.

I cookie utilizzati da PayPal hanno scadenze definite. A meno che l'Utente non visiti i Siti o utilizzi i Servizi PayPal entro tale periodo, i cookie verranno automaticamente disabilitati e i dati conservati verranno eliminati.  Per maggiori informazioni, consultare la Comunicazione sui cookie e sulle tecnologie di tracciamento.

 

4. In che modo PayPal elabora i Dati personali?

PayPal potrebbe elaborare i Dati personali dell'Utente per una serie di motivi legittimati dalla normativa sulla protezione dei dati nello Spazio economico europeo (SEE) e in Svizzera. 

  • Per gestire i Siti e fornire i Servizi, tra cui:

    • avviare un pagamento, inviare o richiedere denaro, ricaricare un conto o pagare una fattura;
    • eseguire l'autenticazione dell'accesso dell'Utente a un Conto;
    • comunicare con l'Utente in merito a Conto, Siti, Servizi o PayPal;
    • creare un collegamento tra il Conto dell'Utente e un conto o una piattaforma di terzi;
    • eseguire verifiche sulla solvibilità e altri controlli finanziari, valutare le applicazioni e confrontare i dati per verificarne l'accuratezza,
    • mantenere aggiornati i dati finanziari e le informazioni sul Conto dell'Utente.
  • Per gestire le esigenze aziendali di PayPal, tra cui il monitoraggio, l'analisi e l'ottimizzazione delle prestazioni e delle funzionalità dei Siti e dei Servizi. Ad esempio, PayPal analizza il comportamento dell'Utente e svolge ricerche sul modo in cui questi usa i Servizi.
  • Per gestire i rischi e proteggere i Siti, i Servizi e l'Utente dalle frodi, verificando l'identità dell'Utente. Gli strumenti di PayPal per la prevenzione di rischi e frodi utilizzano i Dati personali, le Informazioni sul dispositivo, i Dati tecnici di utilizzo e le Informazioni di geolocalizzazione dei Siti e dei siti web che offrono Servizi PayPal per consentire il rilevamento e la prevenzione di frodi e usi impropri dei Servizi.
  • Per ottemperare agli obblighi di PayPal e applicare le condizioni dei Siti e dei Servizi PayPal, oltre che per rispettare tutte le leggi e le normative applicabili.
  • Per i legittimi interessi di PayPal, tra cui:
    • applicare le condizioni dei Siti e dei Servizi PayPal;
    • gestire le esigenze aziendali quotidiane di PayPal, come il monitoraggio e l'analisi;
    • gestire rischi, frodi e usi impropri dei Servizi PayPal;
    • rendere anonimi i Dati personali per fornire dati statistici aggregati a terze parti, tra cui altre aziende e clienti, su come, quando e perché gli Utenti visitano i Siti e utilizzano i Servizi PayPal;
    • svolgere attività di marketing business to business; e
    • fornire Servizi personalizzati (denominati anche pubblicità personalizzata) offerti da PayPal su siti web e servizi online di terze parti.  PayPal può utilizzare i Dati personali dell'Utente e altre informazioni raccolte in conformità alla presente Dichiarazione sulla privacy per fornire all'Utente visualizzazioni, funzionalità e offerte mirate sui siti web di terze parti.
    • consentire all'Utente di individuare facilmente altri utenti con cui collegarsi. Ad esempio, se l'Utente consente a PayPal di accedere ai suoi contatti o quando il profilo dell'Utente è pubblico, PayPal può suggerirgli collegamenti con persone che potrebbe conoscere e consentire agli altri utenti che desiderano inviargli denaro di trovare il suo profilo con una ricerca per nome, nome utente, email o numero di cellulare in PayPal. PayPal può inoltre associare le informazioni acquisite sull'Utente in base alla modalità di utilizzo dei Servizi da parte dell'Utente stesso e dei suoi contatti ai dati forniti dall'Utente e da altri per suggerire all'Utente persone che potrebbe conoscere o con cui potrebbe effettuare transazioni tramite i Servizi PayPal. Le funzionalità e le funzioni social pensate per semplificare l'utilizzo dei Servizi da parte dell'Utente insieme ad altri variano in base al Servizio.
  • Con il consenso dell'Utente, anche:
    • Per commercializzare prodotti e Servizi di PayPal e di aziende indipendenti.  PayPal può anche elaborare i Dati personali dell'Utente per personalizzare i contenuti di marketing o altri elementi di Siti o Servizi per meglio adeguarli agli interessi dell'Utente sui siti web di PayPal e di altre terze parti.
    • Per usare cookie o altre tecnologie di tracciamento per offrire all'Utente visualizzazioni, funzionalità, offerte o Servizi mirati e/o per collaborare con terze parti, come venditori, agenzie pubblicitarie o società di analisi, per fornire questi servizi personalizzati (denominati anche pubblicità personalizzata).
    • Per fornire all'Utente opzioni, funzionalità o offerte specifiche per una determinata località, se l'Utente sceglie di condividere le proprie informazioni di geolocalizzazione tramite i Servizi.  PayPal utilizzerà tali informazioni per migliorare la sicurezza dei Siti e dei Servizi, nonché per fornire all'Utente Servizi in base alla località, come pubblicità, risultati di ricerca e altri contenuti personalizzati (denominati anche pubblicità personalizzata).
    • Per rispondere alle richieste dell'Utente, ad esempio per contattarlo in merito a una richiesta che ha inoltrato al team di Assistenza clienti di PayPal.

L'Utente può revocare il proprio consenso gratuitamente in qualsiasi momento.  Per maggiori informazioni sulla procedura di revoca del consenso, consultare la sezione sulle opzioni relative alla privacy.

 

5. PayPal condivide i Dati personali? 

PayPal può condividere con terzi i Dati personali o altre informazioni sull'Utente in vari modi, come descritto nella presente sezione della Dichiarazione sulla privacy. PayPal può condividere i Dati personali o altre informazioni sull'Utente per i seguenti motivi:

Con gli altri membri del gruppo societario di PayPal: PayPal può condividere i Dati personali dell'Utente con i membri del gruppo societario di PayPal per fornire, tra l'altro, i Servizi richiesti o autorizzati dall'Utente stesso; per gestire i rischi; per rilevare e prevenire atti potenzialmente illeciti e fraudolenti e altre violazioni delle regole e degli accordi di PayPal e per gestire al meglio la disponibilità e la connettività dei prodotti, servizi e comunicazioni di PayPal.

Con altre aziende che forniscono servizi a PayPal: PayPal condivide i Dati personali con fornitori di servizi di terze parti che svolgono servizi e funzioni su indicazione e per conto di PayPal.  Questi fornitori di servizi di terze parti possono ad esempio fornire servizi all'Utente, verificare l'identità dell'Utente, fornire assistenza per l'elaborazione delle transazioni, inviare all'Utente pubblicità su prodotti e servizi PayPal, e possono anche occuparsi dell'assistenza clienti. 

Con altri istituti finanziari: PayPal condivide i Dati personali con altre banche o istituti finanziari con cui collabora per creare e offrire congiuntamente un prodotto.  Tali banche e istituti finanziari possono utilizzare queste informazioni solo per commercializzare e offrire prodotti correlati a PayPal, a meno che l'Utente non ne abbia autorizzato l'uso per altri scopi. PayPal può inoltre condividere i Dati personali per elaborare transazioni, fornire vantaggi associati alle carte idonee dell'Utente e tenere aggiornati i dati finanziari dell'Utente.

Con le controparti dell'Utente nelle transazioni relative all'uso dei Servizi, ovvero altri utenti, venditori e fornitori di servizi: PayPal può condividere le informazioni dell'Utente e del suo Conto con le controparti coinvolte nell'elaborazione delle transazioni. Le controparti includono gli altri utenti a cui l'Utente invia o da cui riceve denaro, i venditori e i loro fornitori di servizi. Le informazioni possono includere:

  • Dati personali e del Conto necessari per effettuare la transazione;
  • Dati personali per aiutare gli altri partecipanti a risolvere le contestazioni, nonché individuare e prevenire le frodi; e
  • Dati anonimi e analisi delle prestazioni per consentire ai venditori di capire meglio le dinamiche d'uso dei Servizi PayPal e migliorare l'esperienza degli utenti. 

Con altre terze parti per scopi commerciali o in base a quanto consentito o richiesto dalla legge: PayPal può condividere i dati dell'Utente con terze parti per scopi commerciali di PayPal o nei casi in cui è previsto o richiesto dalla legge, ad esempio:

  • se necessario per poter attenersi alla legge, a un procedimento legale o alle normative in vigore;
  • Alle autorità competenti o ad altri funzionari pubblici oppure ad altre terze parti in forza di un mandato di comparizione, un'ordinanza del tribunale o un altro procedimento legale o un requisito applicabile a PayPal o al gruppo societario di PayPal.
  • Se PayPal ritiene, a propria discrezione, che la divulgazione dei Dati personali sia necessaria o appropriata per evitare danni fisici o perdite finanziarie o in relazione a un'indagine su attività illegali presunte o effettive.
  • per proteggere gli interessi fondamentali di un individuo;
  • con le agenzie di informazioni sulla solvibilità e i responsabili del trattamento dei dati per eseguire controlli della posizione debitoria globale e ai fini della lotta antifrode e dei controlli della conformità;
  • per indagare sulle violazioni delle Condizioni d'uso o di altre condizioni legali applicabili a qualsiasi Servizio o per garantirne l'applicazione;
  • per tutelare proprietà, Servizi e diritti legali di PayPal;
  • per semplificare un acquisto o una vendita in toto o in parte dell'attività di PayPal;
  • in relazione alle spedizioni o ai servizi correlati agli acquisti effettuati utilizzando un Servizio;
  • Per valutare e gestire i rischi e prevenire le frodi nei confronti di PayPal e degli utenti di PayPal e le frodi sui siti di PayPal o riguardanti l'uso dei servizi di PayPal, tra cui le frodi che coinvolgono o riguardano i nostri partner commerciali, le venture strategiche o altre persone fisiche e i venditori, come ad esempio eBay, Inc.
  • Ai partner bancari secondo quanto richiesto dalle associazioni delle società emittenti le carte di pagamento per l'inclusione nei propri TMF o elenchi dei protesti.
  • con le società di segnalazione e recupero crediti;
  • con le società con cui PayPal intende fondersi o dalle quali viene acquisita; e
  • per supportare le funzionalità di controllo, conformità e corporate governance di PayPal.

Previo consenso dell'Utente: PayPal condividerà inoltre i Dati personali e altre informazioni dell'Utente con il suo consenso o dietro sua istruzione, ad esempio quando l'Utente autorizza il collegamento del suo conto a un conto o a una piattaforma di terze parti.

PayPal può inoltre fornire dati statistici aggregati a terze parti, tra cui altre aziende e clienti, su come, quando e perché gli utenti visitano i siti e utilizzano i servizi di PayPal.  Questi dati non identificano personalmente l'Utente né forniscono informazioni sull'utilizzo dei Siti o dei Servizi da parte dell'Utente.  PayPal non condivide i Dati personali con terze parti a scopo di marketing senza il consenso dell'Utente.

 

6. In che modo PayPal interagisce con altri servizi e piattaforme? 

Un vantaggio e un'innovazione importante dei Servizi PayPal è che l'Utente può collegare il proprio Conto con una piattaforma o un account di una terza parte. Ai fini della presente Dichiarazione sulla privacy, il "collegamento del conto" a una terza parte è un collegamento che l'Utente autorizza o abilita tra il proprio conto PayPal e un altro conto o metodo di pagamento o un'altra piattaforma non PayPal che l'Utente controlla legittimamente o di cui è titolare.  Se l'Utente autorizza tale collegamento, PayPal e la terza parte si scambieranno direttamente i Dati personali e altre informazioni dell'Utente.  Gli esempi di collegamenti del conto includono:

  • collegamento del Conto dell'Utente a un account di social media o un servizio di messaggistica;
  • Collegamento del Conto dell'Utente a una terza parte che si occupa di aggregazione dati o di servizi finanziari, se l'Utente fornisce a tale società le credenziali di accesso al proprio Conto.
  • utilizzo del Conto dell'Utente per effettuare pagamenti a un commerciante o per permettere a un commerciante di addebitare un pagamento sul Conto dell'Utente.

Se l'Utente decide di creare un collegamento del conto, PayPal può ricevere dalla terza parte informazioni sull'Utente e sull'utilizzo che l'Utente fa del servizio della terza parte.  Ad esempio, se l'Utente collega il proprio Conto a un account di social media, PayPal riceverà i Dati personali dal fornitore del social media tramite il collegamento del conto.  Se l'Utente collega il proprio Conto ad altri conti bancari o finanziari, direttamente o tramite la terza parte che fornisce i servizi, PayPal può accedere al saldo del conto dell'Utente e ai dati delle transazioni relative, ad esempio, ad acquisti e trasferimenti di denaro.  PayPal userà tutte le informazioni ricevute da terzi tramite il collegamento del conto nel rispetto della presente Dichiarazione sulla privacy. 

Le informazioni che PayPal condivide con terze parti in seguito a un collegamento del conto verranno utilizzate e divulgate in conformità alle norme sulla privacy delle terze parti.  Prima di autorizzare un collegamento del conto, l'Utente è tenuto a leggere l'informativa sulla privacy di tutte le terze parti che ha autorizzato a creare un collegamento con il proprio Conto e che in virtù di tale collegamento potranno accedere ai Dati personali dell'Utente.  Ad esempio, i Dati personali che PayPal condivide con una piattaforma o un conto/account di terze parti, come un account di un social media, possono a loro volta essere condivisi con altre parti, inclusi i clienti, in base alle normative sulla privacy dell'account o della piattaforma. 

 

7. Trasferimenti internazionali

Le operazioni di PayPal sono supportate da una rete di computer, server basati su cloud e altre infrastrutture e tecnologie dell'informazione che include, tra gli altri, diversi fornitori di servizi di terze parti. 

Le suddette parti possono avere sede in giurisdizioni diverse da quelle dell'Utente e fuori dallo Spazio economico europeo e dalla Svizzera.  Questi Paesi non offrono sempre lo stesso livello di protezione della privacy.  PayPal ha adottato misure specifiche per proteggere i Dati personali degli utenti in conformità con la normativa sulla protezione dei dati dello Spazio economico europeo.  In particolare, per i trasferimenti dei Dati personali dell'Utente all'interno delle società legate a PayPal, PayPal si affida ai Regolamenti aziendali vincolanti approvati dalle Autorità di vigilanza competenti (disponibili qui).  Altri trasferimenti possono basarsi sulle tutele contrattuali.  Per maggiori informazioni, contattare PayPal.

Se si effettuano transazioni con terze parti che risiedono fuori dallo Spazio economico europeo e dalla Svizzera o se si collega il Servizio PayPal a piattaforme, quali i social media, con sede fuori dallo Spazio economico europeo e dalla Svizzera, PayPal è tenuta a trasferire i Dati personali dell'Utente a queste terze parti per poter fornire all'Utente il Servizio richiesto.

 

8. In che modo PayPal utilizza i cookie e le tecnologie di tracciamento? 

Quando l'Utente visita i Siti, usa i Servizi PayPal o visita un sito web di terze parti alle quali PayPal fornisce servizi online, PayPal, i suoi partner commerciali e i suoi venditori possono usare cookie e altre tecnologie di tracciamento (collettivamente, "cookie") per riconoscere l'Utente e personalizzare la sua esperienza online, i Servizi che utilizza e altri contenuti e pubblicità online, per misurare l'efficacia delle promozioni ed eseguire analisi, nonché per ridurre i rischi, prevenire potenziali frodi e promuovere la fiducia e la sicurezza nei confronti dei Siti e dei Servizi PayPal.  Alcuni aspetti e funzionalità dei Siti e dei Servizi PayPal sono disponibili solo tramite i cookie. Se l'Utente decide di disabilitare o rifiutare i cookie, l'utilizzo dei Siti e dei Servizi potrebbe risultare limitato o non essere consentito.

Do Not Track (DNT) è un'impostazione opzionale del browser che consente all'Utente di impostare le proprie preferenze riguardo al tracciamento degli inserzionisti e di altre terze parti.  PayPal non risponde ai segnali DNT.

Per maggiori informazioni su come PayPal utilizza i cookie, consultare la Comunicazione sui cookie e sulle tecnologie di tracciamento.

 

9. Quali opzioni relative alla Privacy sono disponibili per l'Utente?

Per l'utente sono disponibili opzioni relative alle procedure a tutela della privacy e le comunicazioni descritte nella presente Dichiarazione sulla privacy.  Molte delle opzioni dell'Utente gli vengono spiegate nel momento in cui si registra a o utilizza un Servizio o nel contesto d'uso di un Sito.  Durante la navigazione all'interno dei Servizi, l'Utente può ricevere istruzioni e richieste.

  • Opzioni relative ai Dati personali raccolti da PayPal
    • Dati personali.  L'Utente può rifiutarsi di fornire a PayPal i Dati personali che gli vengono richiesti ma così facendo potrebbe perdere il diritto di usufruire di alcuni o di tutti i Servizi. 
    • Località e altre informazioni a livello di dispositivo.  Il dispositivo utilizzato per accedere ai Siti o ai Servizi può raccogliere informazioni sull'Utente, incluse le Informazioni di geolocalizzazione e i Dati di utilizzo dell'Utente, che PayPal può quindi acquisire e usare.  Per informazioni sulla possibilità di limitare la raccolta e l'uso di tali informazioni, l'Utente può utilizzare le impostazioni disponibili sul dispositivo. 
  • Opzioni relative all'utilizzo dei Dati personali da parte di PayPal
    • Tracciamento online e pubblicità personalizzata.  PayPal collabora con partner e fornitori di servizi di terze parti per proporre all'Utente pubblicità tramite l'utilizzo di cookie e web beacon associati agli annunci pubblicitari.  L'Utente può rifiutare esplicitamente i cookie e i web beacon correlati alla pubblicità di terze parti. In tal caso la pubblicità di PayPal non sarà mirata all'Utente.  L'Utente continuerà a vedere la pubblicità di PayPal sui siti web di terze parti.

      • Per maggiori informazioni sui cookie pubblicitari di terze parti e sulla pubblicità personalizzata, e per sapere come rifiutare esplicitamente queste pratiche con le società che partecipano all'autoregolamentazione del settore, consultare la sezione sulle opzioni online dell'Utente.
    • Cercare e collegarsi con altri.  Se l'opzione è disponibile, l'Utente può gestire le proprie preferenze per trovare altri utenti e collegarsi con loro dal conto del Servizio che sta utilizzando.
  • Opzioni relative ai collegamenti del Conto
    • Se autorizza un collegamento del conto a una piattaforma o un account di terze parti, come un account di social media, l'Utente potrebbe essere in grado di gestire le preferenze di collegamento dal proprio conto oppure dall'account o dalla piattaforma di terze parti.  Per maggiori informazioni sulle opzioni disponibili, consultare l'informativa sulla privacy che disciplina la piattaforma della terza parte interessata.
  • Scelte relative ai Cookie
    • Potrebbero essere disponibili opzioni per gestire le preferenze dell'Utente in relazione ai cookie.  Ad esempio, il browser o il dispositivo di navigazione Internet in uso potrebbe consentire all'Utente di eliminare, disabilitare o bloccare determinati cookie o altre tecnologie di tracciamento.  Per maggiori informazioni, visitare il sito web AboutCookies.org.  L'Utente può anche scegliere di abilitare queste opzioni, ma ciò potrebbe impedire l'utilizzo di molte delle principali funzionalità disponibili in un Servizio o su un Sito.
    • Quando l'Utente usa un Servizio o visita parti di un Sito è spesso disponibile un'opzione che riguarda l'uso dei cookie o di altre tecnologie di tracciamento.  All'Utente potrebbe ad esempio essere chiesto se desidera che il Servizio o il Sito "memorizzino" determinate informazioni che lo riguardano. PayPal utilizzerà i cookie o altre tecnologie di tracciamento nella misura consentita dall'Utente.
    • Per maggiori informazioni sui cookie e sulle tecnologie di tracciamento, si rimanda alla pagina "Comunicazione sui cookie e sulle tecnologie di monitoraggio".
  • Opzioni relative alla registrazione dell'Utente e ai Dati del conto
    • Se l'Utente dispone di un Conto, può di norma controllare e modificare i Dati personali eseguendo l'accesso e aggiornando direttamente i dati oppure contattando PayPal. Se non dispone di un Conto o ha domande in merito ai Dati del conto o ad altri Dati personali, l'Utente può contattare PayPal.
  • Opzioni relative alle comunicazioni
  • Comunicazioni, avvisi e aggiornamenti di PayPal:  
    • Marketing: PayPal potrebbe inviare all'Utente contenuti di marketing sui propri Siti, Servizi, prodotti, prodotti offerti insieme ad altri istituti finanziari, nonché prodotti e servizi di terze parti non affiliate e membri del gruppo societario di PayPal tramite vari canali di comunicazione, ad esempio email, SMS, pop-up, notifiche push e applicazioni di messaggistica.  L'Utente può scegliere di interrompere l'invio delle comunicazioni di marketing da parte di PayPal seguendo le istruzioni contenute nelle comunicazioni che riceve.  Se l'Utente dispone di un Conto PayPal, può anche modificare le preferenze relative alle comunicazioni in Profilo e impostazioni. Per quanto riguarda i messaggi inviati tramite le notifiche push, l'Utente può gestire le relative preferenze dal proprio dispositivo.
    • Informazioni e altro: PayPal invierà all'Utente tutte le comunicazioni che è tenuta a inviare agli utenti dei propri Servizi, notifiche che contengono informazioni importanti e altre comunicazioni richieste dall'Utente stesso a PayPal.  L'Utente non può interrompere l'invio di tali comunicazioni.  Può tuttavia modificare il mezzo e il formato con cui le riceve.

 

10. Quali sono i diritti dell'Utente?

In conformità alle limitazioni stabilite dalla normativa sulla protezione dei dati dell'Area economica europea, l'Utente ha determinati diritti relativamente ai propri Dati personali.  In particolare, l'Utente ha il diritto di accesso, rettifica, limitazione, opposizione, cancellazione e portabilità dei dati. Per esercitare tali diritti, l'Utente può contattare PayPal.  Se l'Utente desidera inviare una richiesta di accesso a tutti i suoi Dati personali acquisiti da PayPal, dovrà fornire un documento d'identità con foto che provi la sua identità.

Se l'Utente dispone di un Conto per uno dei Servizi PayPal, può in genere controllare e modificare i Dati personali presenti nel Conto eseguendo l'accesso e aggiornando le informazioni direttamente.  PayPal può utilizzare il processo decisionale automatico per questioni riguardanti il credito e se necessario per stipulare o eseguire un contratto previo consenso dell'Utente o se autorizzata da una legge dell'Unione europea o di uno Stato membro dell'Unione europea.

Per ulteriori informazioni sul processo decisionale automatico, l'Utente può contattare PayPal.

 

11. In che modo PayPal protegge i Dati personali dell'Utente?

PayPal adotta misure di sicurezza tecniche, fisiche e amministrative concepite per garantire una protezione adeguata dei Dati personali dell'Utente da perdita, uso improprio, accesso non autorizzato, divulgazione e modifica.  Tali misure di sicurezza includono firewall, crittografia dei dati, controlli degli accessi fisici ai centri dati PayPal e controlli delle autorizzazioni di accesso alle informazioni.  Anche se PayPal si impegna a proteggere i propri sistemi e Servizi, l'Utente ha la responsabilità di proteggere e mantenere la privacy della propria password e dei dati di registrazione del suo conto o profilo in PayPal e di verificare che i suoi Dati personali acquisiti da PayPal siano corretti e aggiornati.  PayPal non è responsabile della protezione dei Dati personali condivisi con terze parti in seguito a un collegamento del conto autorizzato dall'Utente. 

 

12. I bambini possono utilizzare i servizi PayPal?

I Siti e i Servizi non sono destinati ai minori di 16 anni. PayPal non raccoglie consapevolmente dati, inclusi i Dati personali, su minori o altri individui che non sono legalmente in grado di usare i Siti e Servizi PayPal. Qualora PayPal si renda conto di avere raccolto i Dati personali di un minore di 16 anni, li cancellerà immediatamente, a meno che non abbia l'obbligo legale di conservarli. Contattare PayPal se si ritiene che PayPal abbia erroneamente o involontariamente raccolto informazioni su un minore di 16 anni.

 

13. Cos'altro è necessario sapere?

Modifiche della presente Dichiarazione sulla privacy. 

PayPal può aggiornare periodicamente la presente Dichiarazione sulla privacy per adeguarla alle eventuali modifiche della propria attività, dei propri Siti e Servizi e delle leggi in vigore.  La Dichiarazione sulla privacy aggiornata diventerà effettiva a partire dalla data di entrata in vigore pubblicata. 

Se la versione modificata include una modifica sostanziale, PayPal darà un preavviso di 30 giorni, pubblicando un avviso sulla modifica nella pagina "Aggiornamento delle regole" del sito web di PayPal. PayPal può inoltre informare gli Utenti della modifica tramite email o un altro mezzo di comunicazione. 

 

14. Contattare PayPal

L'Utente può contattare PayPal per qualsiasi domanda o dubbio in merito alla presente Dichiarazione sulla privacy e agli avvisi supplementari, nonché al modo in cui PayPal gestisce i Dati personali degli Utenti. 

PayPal desidera assicurarsi che le domande degli Utenti vengano indirizzate al reparto giusto:

  • Cliccare qui per contattare PayPal in merito al Conto oppure a una transazione o un pagamento con carta di credito effettuato a favore di un venditore.

  • Cliccare qui per contattare PayPal in caso di domande in merito al conto Xoom.

Se l'Utente non è soddisfatto del modo in cui PayPal gestisce i suoi dati e risponde alle sue preoccupazioni, ha il diritto di presentare una denuncia presso le autorità di vigilanza per la protezione dei dati del proprio Paese.

Il Responsabile della protezione dei dati di PayPal è raggiungibile Online oppure presso PayPal (Europe) S.à.r.l. et Cie, S.C.A., 22-24-Boulevard Royal L-2449, Lussemburgo.

 

15. Definizioni

  • Conto: un conto utente PayPal o Xoom.

  • Titolare del trattamento: PayPal determina le finalità e gli strumenti per il trattamento dei Dati personali.

  • Informazioni sul dispositivo: dati che possono essere raccolti automaticamente da qualsiasi dispositivo utilizzato per accedere al Sito o ai Servizi. Tali informazioni possono includere, tra l'altro, il tipo di dispositivo, i collegamenti in rete del dispositivo, il nome del dispositivo, l'indirizzo IP del dispositivo, informazioni sul browser del dispositivo e sulla connessione a Internet utilizzati per accedere al Sito o ai Servizi, Dati di geolocalizzazione, informazioni sulle app scaricate sul dispositivo e dati biometrici.

  • Informazioni di geolocalizzazione: informazioni che individuano, con ragionevole precisione, la posizione dell'Utente ad esempio mediante le coordinate di latitudine e longitudine ottenute tramite la triangolazione del sito del GPS, del Wi-Fi o della cella. 

  • PayPal: indica PayPal (Europe) S.a.r.l. et Cie, S.C.A. e le società affiliate o consociate. Nella presente Dichiarazione sulla privacy, si potrebbe fare riferimento a PayPal nella prima persona plurale, a seconda del contesto.

  • Dati personali: informazioni che possono essere associate a una persona fisica identificata oppure direttamente o indirettamente identificabile. I "Dati personali" possono includere, a titolo esemplificativo, il nome, l'indirizzo (inclusi gli indirizzi di fatturazione e spedizione), il numero di telefono, l'indirizzo email, il numero di carta di credito o di debito, altri dati finanziari del conto, il numero di conto, la data di nascita e le credenziali rilasciate dalle autorità (ad esempio, il numero della patente, il numero del documento d'identità o il numero del passaporto). 

  • Elaborazione: qualsiasi metodo adottato da PayPal per gestire Dati personali o set di Dati personali, con o senza l'ausilio di procedure automatizzate, come la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, l'archiviazione e la conservazione, l'adattamento o la modifica, il recupero e la consultazione, la divulgazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altro metodo per renderli disponibili, l'allineamento o la combinazione, la limitazione, la cancellazione o l'eliminazione dei Dati personali.

  • Servizi: qualsiasi prodotto, servizio, contenuto, caratteristica, tecnologia o funzionalità, nonché tutti i relativi siti web, applicazioni e servizi offerti all'Utente da PayPal.

  • Siti: i siti web, le app per dispositivi mobili, le piattaforme di social media ufficiali o altre proprietà online tramite cui PayPal offre i Servizi e in cui la presente Dichiarazione sulla privacy è pubblicata direttamente o disponibile tramite collegamento.

  • Dati tecnici di utilizzo: dati raccolti dal telefono, dal computer o da altri dispositivi che l'Utente utilizza per accedere ai Siti o ai Servizi.  I Dati tecnici di utilizzo mostrano in che modo l'Utente usa i Siti e i Servizi, ad esempio cosa cerca e visualizza sui Siti e il modo in cui utilizza i Servizi PayPal, compreso l'indirizzo IP, i dati statistici sulla modalità di caricamento o visualizzazione delle pagine, i siti web visitati prima di visitare i siti di PayPal e altri dati relativi a utilizzo e navigazione raccolti tramite i cookie.

  • Utente: un individuo che utilizza i Servizi o accede ai Siti.

 

16. Maggiori informazioni

Le informazioni fornite in questa sezione possono essere specifiche per i clienti, a seconda del Paese o del territorio dell'Utente o di come quest'ultimo usa i servizi. Queste informazioni sono fornite a PayPal dalle terze parti con cui l'Utente può interagire mentre utilizza i Servizi.

  • Avviso sui regolamenti bancari per i clienti dello Spazio economico europeo
  • Google ReCaptcha

 

Avviso sui regolamenti bancari per i clienti dello Spazio economico europeo

In generale, le leggi del Lussemburgo che regolamentano la gestione dei dati degli utenti da parte di PayPal (protezione dei dati e segreto bancario) richiedono un livello di trasparenza più alto rispetto alla maggior parte delle altre leggi dell'Unione europea. A tale scopo, a differenza della maggior parte dei fornitori di servizi Internet o finanziari nell'Unione europea, PayPal elenca nella propria Dichiarazione sulla privacy tutti i fornitori di servizi esterni e tutti i partner commerciali con i quali potrebbe condividere i dati degli utenti, oltre alle finalità di tale condivisione e al tipo di dati forniti. Il link a tale elenco di terze parti è disponibile qui.  Accettando la presente Dichiarazione sulla privacy e tenendo aperto un conto con PayPal, l'Utente autorizza espressamente il trasferimento dei propri dati alle terze parti menzionate per i fini specificati.

PayPal può aggiornare l'elenco delle terze parti di cui sopra ogni trimestre (1º gennaio, 1º aprile, 1º luglio e 1º ottobre). PayPal renderà effettivo ogni aggiornamento (trasferimento di dati a nuove entità o nuove finalità o tipologie di dati) solo dopo 30 giorni dalla data in cui l'elenco aggiornato è reso pubblico tramite la presente Dichiarazione sulla privacy. Si consiglia all'Utente di controllare l'elenco sul sito web di PayPal ogni tre mesi alle date sopra indicate. Qualora l'Utente non presenti obiezioni in merito alle nuove modalità di divulgazione entro 30 giorni dalla pubblicazione dell'elenco aggiornato, le eventuali modifiche all'elenco e alla Dichiarazione sulla privacy saranno considerate automaticamente accettate. In caso di obiezioni in merito alle suddette modifiche, l'Utente avrà il diritto di chiudere il proprio conto e interrompere l'utilizzo dei servizi offerti da PayPal.

Ai fini dell'erogazione dei Servizi PayPal, è possibile che alcuni dei dati raccolti (ai sensi della presente Dichiarazione sulla privacy) debbano essere trasferiti ad altre società del gruppo PayPal o ad altre entità, incluse quelle indicate in questa sezione in qualità di fornitori di servizi di pagamento, società di elaborazione pagamenti o titolari di conti (o competenze simili).  L'Utente riconosce che, ai sensi della loro legislazione locale, tali entità potrebbero essere soggette a leggi, normative, inchieste, indagini o ordini che possono richiedere la divulgazione dei dati alle autorità competenti del Paese pertinente. L'utilizzo dei servizi PayPal rappresenta il consenso da parte dell'Utente al trasferimento di tali dati ai fini della fornitura dei Servizi PayPal all'Utente.

Nel caso specifico, l'Utente autorizza PayPal a effettuare tutte le operazioni indicate di seguito con i propri Dati personali.

  1. Fornire le informazioni necessarie a polizia e altri organismi preposti all'applicazione della legge; forze di sicurezza; enti governativi, intergovernativi o sovranazionali competenti; agenzie, dipartimenti competenti, autorità di regolamentazione, autorità o società di autoregolamentazione (tra cui, a titolo esemplificativo, le agenzie a cui si fa riferimento nella sezione "Agenzie" dell'elenco dei fornitori di terze parti disponibile qui) e altre terze parti, incluse le aziende del Gruppo PayPal (i) alla cui conformità PayPal è legalmente vincolata e autorizzata, incluse, a titolo esemplificativo, le leggi del Lussemburgo del 24 luglio 2015 sul Foreign Account Tax Compliance Act ("legge FATCA") degli Stati Uniti e la legge CRS del 18 dicembre 2015 sugli standard di segnalazione comuni dell'OCSE; (ii) alle quali PayPal ritenga opportuno fornire la propria collaborazione per le indagini relative a frode o ad altre attività illegali o potenzialmente illegali, o (iii) per condurre indagini sulla violazione delle Condizioni d'uso (tra cui, a titolo esemplificativo, il metodo di pagamento o la società emittente della carta di credito o di debito dell'Utente).

    Se l'utente è coperto dalla legge FATCA o CRS, PayPal è tenuta ad avvisarlo in merito ai dati che potrebbero essere inviati alle diverse autorità. Si invita l'Utente ad approfondire la propria conoscenza degli obblighi di PayPal imposti dalle leggi FATCA e CRS e degli aspetti di tali leggi che potrebbero riguardarlo, nonché a prendere nota dei dati che PayPal potrebbe divulgare.

    PayPal e altre organizzazioni, incluse le parti che accettano PayPal, possono anche condividere, accedere e usare i dati (tra cui quelli provenienti da altri Paesi) utili e necessari (inclusi, a solo titolo di esempio, i dati registrati dalle agenzie di prevenzione frodi) a valutare e gestire eventuali rischi (tra cui, a solo titolo di esempio, la prevenzione di frodi, il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo). Per maggiori informazioni sulle agenzie di prevenzione delle frodi, si prega di contattare PayPal. Per maggiori informazioni su tali Agenzie, sulle agenzie di prevenzione frodi e su altre terze parti, cliccare qui.

  2. Divulgare i Dati del conto ai titolari di diritti di proprietà intellettuale se, ai sensi della legge nazionale vigente in un Paese membro dell'UE, i titolari espongono un reclamo nei confronti di PayPal per divulgazione extragiudiziale di informazioni personali dovuta a una violazione dei propri diritti di proprietà intellettuale per cui siano stati utilizzati i Servizi PayPal (a titolo esemplificativo, la Sezione 19, paragrafo 2, sottosezione 3 del Trademark Act della Germania oppure la Sezione 101, paragrafo 2, sottosezione 3 della legge tedesca sul copyright).

  3. Divulgare le informazioni necessarie in risposta alle richieste da parte delle società emittenti delle carte di credito o in virtù di un processo civile o penale.

  4. Divulgare il nome e il link PayPal dell'Utente nella directory degli utenti PayPal. I dati dell'Utente saranno confermati ad altri utenti PayPal in risposta a una ricerca utente effettuata utilizzando nome, indirizzo email o numero di telefono dell'Utente o parte di questi dati. Ciò al fine di garantire che le persone effettuino i pagamenti all'utente corretto. Questa funzione può essere disattivata nelle impostazioni del profilo PayPal.

  5. Se un venditore usa una terza parte per accedere a o integrare PayPal, PayPal può comunicare a detto partner eventuali dati utili ad agevolare e a mantenere tale accordo (inclusi, a solo titolo di esempio, i dati relativi allo stato dell'integrazione di PayPal del venditore, sia che questi abbia un conto PayPal attivo sia che già collabori con un altro partner di integrazione di PayPal).

  6. Divulgare le informazioni necessarie a società di elaborazione pagamenti, revisori, fornitori di servizi di assistenza clienti, agenzie di controllo del credito e protezione dalle frodi, fornitori di prodotti finanziari, partner commerciali, agenzie pubblicitarie e di pubbliche relazioni, fornitori di servizi operativi, società del gruppo, agenzie, marketplace e altre terze parti elencate qui. Lo scopo di tale divulgazione è consentire a PayPal di erogare i propri servizi agli utenti. Nell'elenco delle terze parti, sotto ogni "Categoria", sono illustrati alcuni esempi, a titolo esplicativo, di terze parti (che possono includere anche aventi diritto e successori) a cui PayPal comunica attualmente i dati del conto, o alle quali è possibile che PayPal li divulghi in futuro, insieme alla relativa finalità, e i dati effettivamente divulgati (eccetto laddove diversamente dichiarato in modo esplicito, alle terze parti è fatto divieto per legge o in virtù di un contratto di usare i dati per scopi diversi da quelli per i quali vengono condivisi).

  7. Divulgare dati necessari all'agente o al rappresentante legale dell'Utente (ad esempio, il titolare di una procura concessa dall'Utente oppure un tutore nominato per l'Utente).

  8. Condividere dati statistici aggregati con i partner commerciali di PayPal o per relazioni pubbliche. Ad esempio, PayPal potrebbe rendere nota la percentuale dei propri utenti che risiede a Milano. Tuttavia, queste informazioni aggregate non sono collegate a informazioni personali.

  9. Condividere i Dati del conto necessari con terze parti non affiliate (elencate qui) affinché possano utilizzarli per gli scopi seguenti:

    1. Prevenzione frodi e gestione del rischio: per contribuire alla prevenzione di frodi o valutare e gestire i rischi. Ad esempio, se l'Utente utilizza i Servizi PayPal per acquistare o vendere beni tramite eBay Inc o le sue affiliate ("eBay"), PayPal può condividere i Dati del conto con eBay per consentire la protezione del Conto da attività fraudolente, avvisare l'Utente nel caso in cui tali attività vengano rilevate nel suo Conto o valutare il rischio di credito.

      Come parte dell'impegno che PayPal dedica alla prevenzione delle frodi e alla gestione del rischio, è possibile che i dati del conto ritenuti necessari vengano condivisi con eBay nei casi in cui PayPal abbia bloccato o abbia imposto altre restrizioni sul conto dell'utente in seguito a contestazioni, reclami, rimborsi o altre situazioni riguardanti l'acquisto o la vendita di beni. Inoltre, nell'ambito delle iniziative di PayPal volte alla prevenzione delle frodi e alla gestione del rischio, è possibile che i dati del conto vengano condivisi con eBay per consentire a eBay stessa di attuare i propri programmi di valutazione di acquirenti o venditori.

    2. Assistenza clienti: per gli scopi dell'assistenza clienti, incluso il servizio relativo ai conti o la risoluzione delle contestazioni (che riguardano, ad esempio, fatturazioni o transazioni).

    3. Spedizione: in relazione alla spedizione e ai servizi correlati agli acquisti effettuati tramite PayPal.

    4. Conformità legale e alle normative: per contribuire a garantire la conformità ai requisiti delle procedure di verifica finanziarie contro il terrorismo e il riciclaggio.

    5. Fornitori di servizi: per consentire ai fornitori di servizi che hanno stipulato un contratto con PayPal di supportare le operazioni aziendali di PayPal, come la prevenzione delle frodi, la riscossione delle fatture, il marketing, l'assistenza clienti e i servizi tecnologici. In base ai contratti stipulati da PayPal, tali fornitori di servizi possono usare le informazioni dell'Utente solo ed esclusivamente in relazione ai servizi forniti per conto di PayPal e non a proprio vantaggio.

 

Google ReCaptcha

PayPal utilizza ReCaptcha nei Siti e nei Servizi. L'utilizzo di ReCaptcha è soggetto alle Norme sulla privacy e ai Termini di servizio di Google.

ReCaptcha viene utilizzato solo per evitare posta indesiderata e usi impropri.