Informazioni generali sulle commissioni interbancarie

 

>> Vedi tutti gli accordi legali

Informazioni generali sulle commissioni interbancarie

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2016

 

Questa pagina offre informazioni generali e non esaustive sulle commissioni interbancarie. Le commissioni interbancarie non sono controllate da PayPal e possono variare di volta in volta in base alle decisioni prese da soggetti terzi, come Visa e MasterCard. Pertanto le presenti informazioni vengono fornite senza alcun tipo di garanzia o dichiarazione. Per informazioni più dettagliate e precise, controllare i siti di Visa e MasterCard.

 

Tipo di carta

 

Intervallo approssimativo delle commissioni interbancarie

Da... a...:

 

Visa

Carta di debito (bancomat) per privati

0,20%

1,60%

Carta di credito per privati

0,30%

1,97%

Carta di debito (bancomat) commerciale

0,60 EUR

0,60 EUR

Carta di credito commerciale

0,85%

2,00%

 

MasterCard

Carta di debito (bancomat) per privati

0,20%

0,90%

Carta di credito per privati

0,30%

1,60%

Carta di debito (bancomat) commerciale

1,35%

1,65%

Carta di credito commerciale

0,75%

2,00%

 

Le commissioni interbancarie percentuali (ad esempio, 0,20%) fanno riferimento a un importo pari alla percentuale dell'importo del pagamento.

 

Come variano le commissioni interbancarie?

Le commissioni interbancarie variano in base alle caratteristiche della carta utilizzata per il pagamento (inclusi, a titolo di esempio, la categoria, il marchio e il Paese di emissione). Le commissioni interbancarie possono includere una percentuale dell'importo del pagamento (come mostrato sopra) e/o un importo fisso. A volte le commissioni interbancarie prevedono un importo limite massimo.

MasterCard e Visa possono modificare le commissioni interbancarie di volta in volta o introdurre nuove carte con nuove commissioni interbancarie. PayPal addebiterà sempre all'utente la commissione interbancaria fissata da Visa e MasterCard così come applicata dal proprio Acquirer.