Perché il pagamento è in sospeso o non è disponibile?

Ci possono essere svariate ragioni per le quali il denaro potrebbe essere temporaneamente non disponibile:

1. Sei un nuovo venditore PayPal o sei un venditore affermato, ma hai aperto un nuovo conto.

Se sei un nuovo venditore PayPal, ci vuole del tempo per creare una cronologia e dimostrare un andamento delle transazioni di vendite positivo. La buona notizia è che in genere puoi uscire da questo stato confermando la tua identità e creando una cronologia di vendite positiva.

Se sei un venditore PayPal affermato, ma hai aperto un nuovo conto, tale conto sarà sottoposto a blocchi, fino a quando non sarà stata creata una cronologia positiva.

2. È da un po’ che non vendi.

Quando le attività di vendita sono state assenti per un lungo periodo, ci vorrà del tempo per ricostruire una cronologia di transazioni vendite positiva.

3. Diversi clienti hanno presentato richiesta di rimborso, contestazione o chargeback.

Se diversi clienti richiedono un rimborso, presentano una contestazione o chiedono un chargeback, o se ricevi un numero elevato di rimborsi, contestazioni o chargeback in un breve periodo di tempo, ciò potrebbe ritardare la disponibilità del tuo denaro. Il modo migliore per risolvere il problema è trattare direttamente con i clienti per prevenire o risolvere contestazioni e chargeback.
A volte potrebbe essere che un cliente presenti una richiesta di rimborso, contestazione o chargeback perché qualcuno ha usato illecitamente il suo conto PayPal per fare acquisti. In tal caso, ti chiediamo di non spedire gli articoli.

4. Il flusso di vendita sembra insolito o è cambiato.

Le attività di vendita insolite includono: un aumento delle vendite o un cambiamento del prezzo medio di vendita, della piattaforma o del tipo di articoli venduti.

5. Vendi articoli a rischio più elevato.

Gli articoli a rischio più elevato sono biglietti, certificati regalo, elettronica di consumo, computer e pacchetti viaggio.