Come faccio a ricaricare il mio conto PayPal dal mio conto bancario?

Puoi ricaricare il tuo saldo PayPal tramite un conto corrente di cui sei titolare, registrato nello stesso Paese del conto PayPal. Verifica di averlo collegato al tuo conto PayPal.

Ecco come puoi fare per ricaricare il tuo conto PayPal dal tuo conto bancario:

  1. Accedi al tuo "Portafoglio" e clicca "Trasferisci denaro".
  2. Clicca "Ricarica il tuo saldo" e segui le istruzioni.
  3. Verrà generato un codice IBAN virtuale, che userai per effettuare il bonifico bancario. Tale IBAN identifica in modo univoco il tuo trasferimento a PayPal. Se desideri stampare i dati, clicca "Stampa".
  4. Dovrai quindi recarti presso la filiale della tua banca per eseguire il trasferimento usando i dati che hai stampato. In alternativa, puoi eseguire il trasferimento online, se hai attivato tale servizio presso la tua banca.

Importante:

  • Il nome registrato sul tuo conto PayPal deve corrispondere al nome riportato sul tuo conto bancario. Ad esempio, se ti chiami Mario Rossi, ma il tuo conto bancario è intestato a M. Rossi, dovrai usare M. Rossi. Se non usi il nome riportato sul tuo estratto conto bancario, il trasferimento potrebbe non andare a buon fine o richiedere più tempo.
  • Una volta avviata l'operazione, non è possibile annullarla. Tuttavia, puoi riaccreditare l'importo sul tuo conto bancario.
  • L'opzione per ricaricare il conto non è disponibile sull'app PayPal.

Tempi di elaborazione
In genere, l'importo è disponibile sul tuo conto PayPal entro 2-3 giorni lavorativi, anche se il tempo necessario varia da banca a banca. Al completamento della transazione, riceverai un'email di notifica.

Tariffe
PayPal non applica tariffe per la ricarica del saldo. Contatta la tua banca per maggiori informazioni su eventuali commissioni applicabili.
 

Se continui a navigare, useremo i cookie che consentono al nostro sito di funzionare, migliorano le prestazioni e rendono unica la tua esperienza. Se accetti, useremo anche i cookie per personalizzare gli annunci pubblicitari. Gestisci i cookie