Aggiornamenti delle regole

 

>> Vedi tutti gli accordi legali

>> Vedi gli aggiornamenti delle regole precedenti

Aggiornamenti delle regole

 

 

Notifica di modifica agli Accordi legali PayPal
Data di pubblicazione: 11 settembre 2018 (per le date di entrata in vigore, consultare i singoli accordi di seguito)

Si invita l'utente a leggere il presente documento.

PayPal ha apportato alcune modifiche agli accordi legali che disciplinano il rapporto con l'utente.

Al fine di acquisire familiarità con le future modifiche, si consiglia di leggere con attenzione il presente avviso.

Non sono richieste operazioni per accettare le modifiche, poiché queste entreranno automaticamente in vigore alle date sotto indicate. Qualora l'utente decida di non accettare le modifiche apportate, potrà inviare una comunicazione a PayPal entro la data riportata sopra per chiudere il proprio conto immediatamente e senza costi aggiuntivi.


Si invita l'utente a consultare gli Accordi legali attualmente in vigore


Notifica di modifica alle Condizioni d'uso Paypal
Data di entrata in vigore: 11 settembre 2018

Le Condizioni d'uso PayPal attualmente in vigore sono disponibili cliccando qui oppure cliccando il link "Accordi legali" nel piè di pagina delle pagine del sito PayPal.

 

Alcune sezioni delle Condizioni d'uso PayPal sono state modificate:

  • per chiarire e riorganizzare i testi esistenti, incluse le seguenti sezioni esistenti:

    Sezione

    Modifica

    Sezione 4.6 (Transazioni rifiutate)

    Questa sezione è stata modificata per chiarire ulteriormente come PayPal restituirà eventuali pagamenti rimborsati o rifiutati all'utente. 

    Sezione 8.2 (Conversione di valuta)

    Questa sezione è stata modificata ulteriormente per chiarire cosa accade quando la transazione comporta una conversione di valuta.

    Sezione A3.1 (Conversione di valuta)

    Questa sezione è stata modificata in linea con le modifiche apportate alla sezione 8.2.

    ; e
  • sono state apportate correzioni tipografiche di lieve entità.

 

 

Notifica di modifica alle Condizioni d'uso Paypal
Data di entrata in vigore: 11 dicembre 2018

Le Condizioni d'uso modificate sono disponibili al di sotto della versione delle Condizioni attualmente in vigore cliccando qui oppure cliccando il link "Accordi legali" nel piè di pagina delle pagine del sito PayPal.

1.  Metodi di pagamento

PayPal ha modificato la sezione 3.1 (Collegamento del metodo di pagamento) per chiarire quali azioni possono essere intraprese da parte di PayPal e del cliente se i dati del metodo di pagamento cambiano (ad esempio, in caso di scadenza della carta di credito).  La sezione 3.1 ora stabilisce quanto segue (le modifiche sono sottolineate):

"3.1 Collegamento del metodo di pagamento. L'utente ha la facoltà di collegare e annullare il collegamento di una carta di debito, di credito o prepagata (in alcuni casi), di un conto corrente bancario o di PayPal Credit (ove disponibile) come metodo di pagamento per il Conto.   Si consiglia all'utente di mantenere il metodo di pagamento sempre aggiornato (ad esempio, il numero di carta e/o la data di scadenza).  In caso di modifica, PayPal potrebbe aggiornare questi dati a sua discrezione senza coinvolgere l'utente, in base alle istruzioni fornite dall'istituto bancario o dalla società emittente della carta e da terzi (inclusi, ad esempio, i partner PayPal per i servizi finanziari e le reti di carte di credito).  Se l'utente non desidera che PayPal aggiorni i dati del metodo di pagamento, può contattare il proprio istituto bancario o la società emittente della carta di credito per comunicare tale richiesta o rimuovere il metodo di pagamento dal proprio Profilo. Se PayPal aggiorna i dati del metodo di pagamento, può mantenere qualsiasi preferenza a esso collegata.

L'utente può scegliere di confermare la carta o il conto corrente per consentire a PayPal di verificare che siano validi e che l'utente ne sia l'effettivo titolare.  PayPal consente all'utente di confermare i dati tramite la procedura di collegamento e conferma (per le carte) o la procedura di conferma del conto bancario (per i conti bancari), nonché tramite altre procedure che PayPal può notificare all'utente o pubblicare all'occorrenza."

2.  Conversione di valuta

La sezione 8.2 (Conversione di valuta) è stata modificata ulteriormente per chiarire cosa accade se l'utente rifiuta di effettuare la conversione di valuta con PayPal prima di completare l'operazione durante il pagamento.  La relativa parte della sezione 8.2 ora stabilisce quanto segue (inserita nel contesto con il titolo della disposizione, con i termini aggiunti sottolineati):

"8.2 Conversione di valuta.

In base al proprio paese di residenza e al tipo di metodo di pagamento utilizzato, l'utente può rifiutare la conversione di valuta offerta da PayPal prima di completare l'operazione durante il pagamento e in tal caso PayPal non sarà responsabile dell'uso, da parte dell'utente, di altre opzioni di conversione valuta.

…"

3.  Tariffe - Tariffe per transazioni di pagamento personali

PayPal

  • non addebiterà all'utente alcuna tariffa (tranne in caso di conversione di valuta) per l'invio di una transazione di pagamento personale nazionale (ad esempio, nel caso di una transazione di pagamento personale a un altro utente con indirizzo registrato nello stesso paese);
  • non addebiterà all'utente alcuna tariffa (tranne in caso di conversione di valuta) per l'invio di pagamenti associati a una Transazione personale internazionale in euro o corone svedesi a un altro utente con indirizzo registrato nell'Area economica europea; e
  • non addebiterà più all'utente la Tariffa aggiuntiva per il pagamento di una Transazione personale per i pagamenti associati a transazioni personali internazionali

La Sezione A1 dell'Allegato 1 ora stabilisce quanto segue:

"A1. Tariffe per transazioni personali

Va notato che è il mittente a pagare la tariffa. Consultare il paragrafo A4.2.3 del presente Allegato 1 per maggiori informazioni.

La tariffa per le transazioni personali verrà indicata al momento del pagamento. 

Qualora sia indicata una tariffa percentuale e/o parte di una Tariffa fissa, fare riferimento alle sezioni A4.5, A4.6 e A4.7 di questo Allegato 1 per ulteriori informazioni.

A1.1. Tariffe per transazioni personali nazionali

Attività

Tariffa

Invio di un pagamento associato a Transazioni personali nazionali

Gratuita (se non è prevista conversione di valuta)

A1.2 Tariffe per transazioni personali internazionali

A1.2.1 Pagamenti associati a una Transazione personale internazionale inviati nel SEE in euro o corone svedesi

Attività

Tariffa.

Invio di un Pagamento associato a una transazione personale internazionale nel SEE in euro o corone svedesi

Gratuita (se non è prevista conversione di valuta)

A1.2.2 Altri pagamenti associati a transazioni personali internazionali

Per determinare la tariffa per un pagamento associato a una Transazione personale internazionale inviato a un Utente in un Paese specifico, individua il Paese in cui si trova l'indirizzo registrato del destinatario (seconda colonna).   Si rimanda alla sezione A4.4 del presente Allegato 1 per ulteriori informazioni.  Chiedere al destinatario, se non si è sicuri.

Attività

Paese del conto del destinatario

Tariffa

^

^^

Invio di un pagamento associato a una Transazione personale internazionale

USA, Canada, Europa settentrionale, Europa I, Europa II

 

1.99 EUR

Altri Paesi^^

3,99 EUR

 

 ^ Soggetto alla disponibilità del servizio per il destinatario registrato nel Paese specificato.

^^ Vedere la sezione A4.7 dell'Allegato 1 riportato di seguito." 

4.  Tariffe – Tariffe per Enti di beneficenza

La tariffa fissa per le ONLUS, indicata alla sezione A3.10.2 (Tariffa fissa per ONLUS) dell'Allegato 1, per la ricezione di pagamenti in real brasiliani (se disponibile) viene incrementata da 0,40 a 0,60 real brasiliani.  La relativa parte della sezione A3.10.2 (Tariffa fissa per ONLUS) nell'Allegato 1 è stata modificata e stabilisce ora quanto segue sottolineato:

"A3.10.2 Tariffa fissa per ONLUS

In base alla valuta ricevuta:

Real brasiliano:

0,60 BRL

…"

5.  Altre modifiche

Alcune sezioni delle Condizioni d'uso PayPal sono state modificate per rendere più comprensibili e riorganizzare i testi esistenti e correggere eventuali errori tipografici.

 

Avviso di modifica del Contratto per l'utilizzo di PayPal Pro e della Soluzione di pagamento telefonico

Data di entrata in vigore: 11 dicembre 2018

Il Contratto per l'utilizzo di PayPal Pro e della Soluzione di pagamento telefonico modificato è disponibile al di sotto della versione del Contratto attualmente in vigore cliccando qui oppure accedendovi tramite il link "Accordi legali" presente nel piè di pagina delle pagine del sito PayPal.

1.  Risoluzione e sospensione del contratto

Le sezioni 8.1 e 8.4 sono state modificate per:

  1. aumentare da 10 giorni a 30 giorni i termini per il preavviso che l'utente deve inviare a PayPal in caso di risoluzione del Contratto per l'utilizzo di PayPal Pro e della Soluzione di pagamento telefonico; e
  2. chiarire e riorganizzare il testo esistente.

Le sezioni 8.1 e 8.4 ora stabiliscono quanto segue (inserite nel contesto della clausola principale e con le parti modificate o aggiunte sottolineate):

"8. Risoluzione e sospensione del contratto

1. Da parte dell'utente. L'utente ha la facoltà di risolvere il presente Contratto inviando comunicazione della propria intenzione all'Assistenza clienti PayPal con un preavviso di 30 giorni nel caso in cui voglia:

  1. risolvere il presente contratto. L'Assistenza clienti PayPal confermerà la rescissione tramite email. Questa opzione consente all'utente di usare il Prodotto e provvedere al suo pagamento, ma il conto PayPal dell'utente rimarrà aperto e le corrispondenti Condizioni d'uso continueranno a essere valide; oppure
  2. chiudere il conto PayPal usato in combinazione con il Prodotto (per maggiori informazioni, vedere le Condizioni d'uso).  Questa opzione risolve il presente contratto, consentendo all'utente di interrompere l'uso del Prodotto e il relativo pagamento e avvia la procedura di chiusura del conto PayPal dell'utente.  Il conto PayPal dell'utente rimarrà aperto e le relative Condizioni d'uso rimarranno in vigore fino all'effettiva chiusura del conto PayPal, che è soggetto alle disposizioni relative alla chiusura di un conto PayPal riportate nelle Condizioni d'uso.

4. Effetti della risoluzione del Contratto. Nel momento in cui il presente Contratto viene rescisso, l'utente deve interrompere immediatamente l'uso del Prodotto e PayPal ha facoltà di impedire o ostacolare l'uso di tale Prodotto da parte dell'utente successivamente alla terminazione. Se ciò nonostante l'utente usa il Prodotto dopo la terminazione del presente Contratto, il Contratto continuerà a disciplinare l'uso del Prodotto da parte dell'utente finché l'utente stesso non proceda alla terminazione mediante la sospensione dell'uso del Prodotto stesso. Le seguenti clausole del presente Contratto continueranno a essere valide e applicabili nella loro interezza anche dopo la terminazione del Contratto: clausole 2, 4(1) 8(2) e 8(4). La risoluzione del presente Contratto non avrà alcun valore su diritti, rimedi giuridici o obblighi delle parti accumulati o acquisiti prima della risoluzione. Pertanto l'utente non avrà alcun diritto al rimborso di qualsivoglia Tariffa mensile applicabile a qualsiasi periodo e pagata precedentemente alla terminazione.

…"

2.  Altre modifiche

Alcune sezioni del Contratto per l'utilizzo di PayPal Pro e della Soluzione di pagamento telefonico sono state modificate per rendere più comprensibili e riorganizzare i testi esistenti e correggere eventuali errori tipografici.