PayPal Acceptable Use Policy

>> Visualizza tutti gli accordi legali

Foglio informativo relativo a "Paga in 3 rate"

Il presente foglio informativo entrerà in vigore il: 15 novembre 2021

 

1. INFORMAZIONI SU PAYPAL (EUROPE) S.À R.L. ET CIE, S.C.A.

Ragione sociale: PayPal (Europe) S.à r.l. et Cie, S.C.A. (« PayPal »)

Sede legale: 22-24 Boulevard Royal, L-2449, Lussemburgo

Iscritto nel registro tenuto dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) al n. B0000351 e dalla Banca d'Italia con n. 21614

Numero di telefono: 06 8938 6461

Ulteriori contatti: https://www.paypal.com/it/smarthelp/contact-us

Sito web: https://www.paypal.com/it/webapps/mpp/home

PayPal è un istituto di credito del Lussemburgo debitamente autorizzato dall'autorità di vigilanza del Lussemburgo, CSSF, e autorizzato ad operare in Italia in libera prestazione di servizi.

 

2. CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO E RISCHI TIPICI

"Paga in 3 rate" è un finanziamento in base alla quale l'utente può pagare in tre rate senza interessi gli acquisti idonei (da 30 EUR a 2.000 EUR) effettuati utilizzando il proprio conto PayPal. Al momento dell'acquisto viene effettuato un pagamento iniziale a cui fanno seguito rate mensili distribuite su due (2) mesi a partire dalla data di sottoscrizione del contratto di finanziamento. Il pagamento viene effettuato tramite una carta di debito o credito valida o un conto corrente bancario confermato collegato al conto PayPal come metodo di pagamento.

"Paga in 3 rate" è un finanziamento. Un finanziamento è un impegno vincolante e deve essere rimborsato. Nel caso in cui l'utente non effettui un rimborso, ciò potrebbe avere gravi conseguenze per lo stesso, ivi incluse a titolo esemplificativo difficoltà nell’ottenere altri finanziamenti anche con creditori terzi, effetti sulla propria reputazione creditizia e potenziali azioni legali nei propri confronti finalizzate a recuperare il credito.

 

3. CONDIZIONI ECONOMICHE

Principali oneri

Importo del finanziamento

L'importo del finanziamento è in Euro e corrisponde all'importo totale corrisposto dall'utente per gli acquisti idonei effettuati sul sito web di un esercente, ivi incluso in particolare il prezzo dell'articolo acquistato più i costi di spedizione, le imposte, la tariffa di conversione valuta e il tasso di conversione valuta, ove applicabile, nonché altre tariffe o costi addebitati dall’esercente. Al momento dell'acquisto viene effettuato un pagamento iniziale a cui fanno seguito rate mensili distribuite su due (2) mesi a partire dalla data di sottoscrizione del contratto di finanziamento.

Interessi

Nessuno

Oneri di mora

Nessuno

Rimborso anticipato

Il finanziamento può essere rimborsato in tutto o in parte durante il periodo di rimborso. Non è previsto alcun onere per il rimborso anticipato.

Tasso annuo effettivo globale (TAEG)

Zero

Il Tasso effettivo globale medio (TEGM) ai sensi dell'articolo 2 della Legge n. 108/1996 (cd. legge anti-usura) per il credito finalizzato è consultabile alla pagina generale del sito web del Ministero dell'Economia e delle Finanze relativa all'usura, che include altresì il link al Decreto Ministeriale che fissa il TEGM e il tasso soglia anti-usura in vigore di volta in volta: http://www.dt.mef.gov.it/it/attivita_istituzionali/prevenzione_reati_finanziari/anti_usura/.

 

4. PRINCIPALI CLAUSOLE CONTRATTUALI

Le principali clausole del contratto di finanziamento, tipiche in questo tipo di transazioni, includono, a titolo esemplificativo, quanto segue:

  1. Ai sensi dell'articolo 122, comma 1, lettera (c) e (d) del Decreto Legislativo del 1° settembre 1993, n. 385 (Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia), al contratto di finanziamento "Paga in 3 rate" non si applica il quadro normativo relativo al credito ai consumatori.
  2. "Paga in 3 rate" è disponibile per le persone fisiche maggiorenni e titolari di un conto PayPal Personale rispetto al quale sono registrate come residenti in Italia e che dispongono di una carta di debito o di credito valida o di un conto corrente bancario confermato collegato al conto PayPal come metodo di pagamento per l’intera durata dei rimborsi previsti dal contratto di finanziamento.
  3. PayPal si riserva il diritto di concedere o rifiutare il finanziamento "Paga in 3 rate", in particolare in base alla situazione finanziaria dell'utente.
  4. Il finanziamento è a uso esclusivo dell’utente in qualità di consumatore e non è destinato a fini professionali o commerciali. L'utente non è autorizzato a sottoscrivere il finanziamento per acquisti associati alla propria attività professionale o commerciale.
  5. Sottoscrivendo il contratto di finanziamento, l'utente richiede espressamente che l'esecuzione dello stesso inizi subito dopo l'accettazione da parte dell'utente e non dopo la scadenza del periodo di recesso di quattordici (14) giorni di calendario, come ulteriormente specificato di seguito.
  6. L'utente può recedere dal contratto di finanziamento senza fornire una motivazione inviando un'email a PayPal usando i dettagli di contatto forniti nel contratto. L'utente ha quattordici (14) giorni di calendario per procedere in tal senso a partire dalla data di sottoscrizione del contratto di finanziamento. Nel caso in cui l'utente decida di recedere, il contratto cesserà di produrre effetti e l'utente dovrà rimborsare tutti gli importi ancora in sospeso.
  7. L'utente può inoltre effettuare rimborsi anticipati e rimborsare interamente o parzialmente l’ammontare dovuto in qualsiasi momento. Non vi sono oneri relativi al rimborso anticipato.
  8. In caso di mancato pagamento, i dati personali dell'utente potrebbero essere registrati in un dossier presso un’agenzia di informazione creditizia. La base giuridica per questo trattamento dei dati è l'articolo. 6, comma 1, lettera f) del Regolamento generale sulla protezione dei dati/GDPR: legittimo interesse di PayPal nel valutare la solvibilità dell'utente.
  9. La legge italiana si applica al contratto di credito in oggetto e a qualsiasi informazione precontrattuale fornita all'utente. Il foro competente è quello di residenza o domicilio del consumatore. Il contratto di finanziamento viene stipulato in lingua italiana e le comunicazioni tra l'utente e PayPal saranno in lingua italiana.

 

5. RECLAMI

L'utente può contattare PayPal usando i contatti indicati sopra per segnalare eventuali contestazioni tra l'utente stesso e PayPal relativamente ai servizi PayPal.

In caso di contestazione tra l'utente e PayPal, l’obiettivo di PayPal è comprendere e risolvere le preoccupazioni dell'utente e, nel caso in cui non sia possibile trovare una soluzione soddisfacente per quest'ultimo, offrire un metodo neutrale ed economico per risolvere la contestazione velocemente.

Laddove, dopo aver completato la procedura di reclamo, l'esito di una contestazione relativa ai servizi PayPal non sia soddisfacente per l'utente, quest’ultimo può rivolgersi ad uno dei seguenti enti:

  • European Consumer Centre (ECC-Net). Per maggiori informazioni su ECC-Net e per sapere come mettersi in contatto, si prega di visitare il sito disponibile al link riportato di seguito (https://ec.europa.eu/info/live-work-travel-eu/consumers/resolve-your-consumer-complaint/european-consumer-centres-network_en).
  • Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF). CSSF è l'autorità responsabile della supervisione prudenziale delle aziende del settore finanziario in Lussemburgo, come PayPal. È possibile contattare la CSSF all'indirizzo: 283 Route d'Arlon, L-1150 Lussemburgo. Ulteriori informazioni e indicazioni su come contattare la CSSF sono disponibili all'indirizzo http://www.cssf.lu o visitando il sito Risoluzione online delle contestazioni dell'Unione europea all'indirizzo https://ec.europa.eu/consumers/odr.