PayPal Business Debit Mastercard Cardholder Agreement

>> Visualizza tutti gli accordi legali

Condizioni per il titolare della carta PayPal Business Debit Mastercard®

Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2021

1. Parte contraente e ambito di applicazione delle presenti Condizioni

Le presenti Condizioni ("Condizioni") costituiscono un accordo legale tra l'utente e PayPal (Europe) S.à r.l. et Cie, S.C.A. ("PayPal").

Esse disciplinano l'emissione della carta PayPal Business Debit Mastercard (la "Carta" o le "Carte") e il suo utilizzo da parte dell'utente. Le Condizioni integrano le Condizioni d'uso PayPal, che disciplinano l'utilizzo generale dei servizi PayPal da parte dell'utente.

In caso di conflitto tra le presenti Condizioni e le Condizioni d'uso PayPal, prevarranno le presenti Condizioni.

2. Idoneità

Per poter ricevere la Carta, l'utente deve essere titolare di un conto PayPal Business italiano, ferma restando la discrezionalità di PayPal in base alle norme in materia di rischio e conformità e ai sensi delle Condizioni d'uso PayPal e di altre regole applicabili. PayPal può rifiutare richieste di Carte a propria esclusiva discrezione.

3. Ricezione e attivazione della Carta

Una volta accettata la richiesta, la Carta viene spedita per posta all'utente, che deve attivarla per poterla utilizzare. L'utente può attivare la Carta telefonicamente, contattando il team di Assistenza clienti PayPal al numero +39 291 387 493 (potrebbero essere addebitati dei costi) oppure online accedendo al proprio conto PayPal e seguendo le istruzioni per l'attivazione indicate sul sito web PayPal. Questa Carta viene rilasciata gratuitamente.

4. Carte aggiuntive

Al momento non sono disponibili Carte aggiuntive. PayPal comunicherà l'eventuale disponibilità di Carte aggiuntive sul proprio sito web.

5. Usi possibili

La Carta può essere utilizzata presso i commercianti che accettano Mastercard. L'utente può utilizzarla per fare acquisti nei negozi, su Internet e per telefono. La Carta può essere utilizzata per prelevare contante presso gli sportelli bancomat che espongono il logo del circuito Mastercard.

L'utente può utilizzare la Carta o le Carte esclusivamente per spese aziendali.

6. Limiti di utilizzo giornalieri

Le Carte sono soggette ai seguenti limiti giornalieri standard di utilizzo:

Prelievi di contante

350 EUR

Pagamenti con Carta

6000 EUR

I limiti giornalieri effettivi possono essere minori o maggiori a seconda dell'esperienza di PayPal con l'utente. Tutti i limiti giornalieri sono sottoposti a un riesame periodico e possono subire modifiche in base alla cronologia e all'attività del conto PayPal dell'utente, nonché ad altri fattori. PayPal può applicare e modificare tali limiti a propria esclusiva discrezione. L'utente può visualizzare il limite di utilizzo applicato accedendo al proprio conto PayPal.

7. Autorizzazione delle transazioni

L'utente può autorizzare i pagamenti con la Carta

  • appoggiando la Carta su un lettore contactless abilitato
  • inserendo la Carta con chip nell'apposito lettore e digitando il PIN
  • digitando manualmente il numero della Carta oppure chiedendo al commerciante di effettuare una transazione telefonica comunicando il numero della Carta, la data di scadenza e il codice di sicurezza (CVC)
  • strisciando la banda magnetica e firmando la ricevuta della transazione

L'utente non può annullare i pagamenti che ha già autorizzato e che sono già stati accettati dal beneficiario. L'utente può annullare le transazioni autorizzate programmate per una data futura, comprese quelle ricorrenti, contattando il commerciante prima della data in cui è previsto il pagamento oppure contattando PayPal. Per maggiori dettagli consultare le Condizioni d'uso.

8. Obbligo di pagamento dell'utente

Quando l'utente usa la Carta per una transazione (ad esempio, effettua un ordine di pagamento con la Carta), è tenuto a rimborsare l'importo della transazione a PayPal. A tal fine, l'utente autorizza PayPal ad addebitare tale importo sul proprio saldo PayPal.

Nelle transazioni effettuate con Carta, il pagamento avviene esclusivamente tramite il saldo in euro del conto PayPal dell'utente, che deve essere sufficiente a coprire l'importo della transazione stessa e le eventuali tariffe per transazione dovute a PayPal.

L'utente può decidere di abilitare o disabilitare una soluzione di pagamento automatico, definibile come "ricarica automatica", nelle impostazioni del proprio conto PayPal.

Se l'utente abilita la ricarica automatica, nel caso in cui il proprio conto PayPal non abbia saldo disponibile o abbia un saldo insufficiente a coprire la transazione con Carta e le eventuali tariffe per transazione dovute a PayPal, PayPal può utilizzare automaticamente il conto bancario o la carta di debito dell'utente come metodo di pagamento per raggiungere un saldo sufficiente, come previsto dalle Condizioni d'uso PayPal. L'importo trasferito dal conto bancario o dalla carta di debito dell'utente al saldo del conto PayPal è in euro e viene arrotondato al multiplo di 5 EUR più vicino.

Esempio: se l'utente non dispone di un saldo PayPal, ma vuole effettuare un pagamento di 26,50 EUR a un commerciante, dal suo conto bancario viene prelevato un importo di 30 EUR, che viene accreditato sul suo conto PayPal. 26,50 EUR vengono utilizzati per il pagamento con la Carta, mentre il saldo PayPal residuo di 3,50 EUR può essere utilizzato per altri acquisti.

Per i pagamenti con PayPal, viene data priorità al saldo preesistente nel conto PayPal dell'utente. PayPal preleva un importo dal conto bancario o dalla carta di debito soltanto nel caso in cui il saldo non sia sufficiente.

Qualora

  • non abiliti la ricarica automatica
  • disabiliti la ricarica automatica o
  • rimuova il conto bancario o la carta di debito collegati al proprio conto PayPal

e il saldo preesistente sul conto PayPal sia insufficiente, l'utente non potrà utilizzare la ricarica automatica per raggiungere un saldo PayPal sufficiente a coprire il pagamento di una transazione con Carta. Tutte le transazioni con Carta che superano il saldo del conto PayPal dell'utente verranno rifiutate.

9. Prelievi di contante

L'utente può usare la Carta per prelevare contante dal saldo in euro del proprio conto PayPal presso

  • uno sportello bancomat ("Prelievo presso uno sportello bancomat") e
  • un punto vendita, purché il commerciante offra questa possibilità e vengano rispettati, tra le altre cose, eventuali limiti stabiliti da PayPal ("Contante al pagamento").

L'utente può prelevare contante per un importo massimo pari al limite giornaliero (vedere la sezione 6 delle presenti Condizioni).

Presso uno sportello bancomat, l'utente può prelevare contante solo dal proprio saldo PayPal, ma non può effettuare prelievi dal conto bancario collegato alla Carta o alle Carte. Tuttavia, l'utente può ottenere Contante al pagamento se il proprio saldo PayPal non è sufficiente a coprire l'importo totale della transazione (importo dell'acquisto + importo in contante) e se è stato abilitato un metodo di pagamento di riserva (vedere la sezione 8 delle presenti Condizioni).

L'importo massimo del prelievo di Contante al pagamento è pari a 200,00 EUR per acquisto.

10. Impossibilità di usare il saldo in una valuta diversa dall'euro

L'utente ha la possibilità di avere saldi in valute diverse nel proprio conto PayPal. Tuttavia, ai sensi della sezione 8, per effettuare pagamenti l'utente non può utilizzare saldi in valute diverse dall'euro, presenti sul conto PayPal dell'utente prima della transazione.

Esempio: il conto PayPal dell'utente dispone di un saldo in dollari statunitensi. Se l'utente effettua un pagamento con Carta a un commerciante negli Stati Uniti, PayPal non utilizza il saldo in dollari statunitensi. L'importo della transazione in dollari statunitensi viene convertito in euro e per il pagamento PayPal utilizzerà esclusivamente il saldo in euro presente nel conto PayPal dell'utente e, se del caso, l'importo in euro prelevato dal conto bancario con addebito diretto (vedere la sezione 8).

11. Tariffe ed estratti conto

  1. Tariffa per prelievo di contante
    L'utente accetta di pagare una tariffa per ogni prelievo di contante. Tale tariffa si applica ai prelievi di contante presso gli sportelli bancomat (in Italia e all'estero). Il fornitore di servizi bancomat può addebitare tariffe aggiuntive.
  2. Nessuna tariffa per transazione
    PayPal non addebita alcuna tariffa per i pagamenti con la Carta o le Carte.
    In particolare, PayPal non addebita alcuna tariffa per la ricezione di pagamenti internazionali né di conversione valuta per i pagamenti con Carta.
  1. Conversione valuta
    Nel caso in cui il pagamento o il prelievo di contante con la Carta richieda una conversione di valuta da parte di PayPal, si applicheranno i tassi di cambio di Mastercard. In genere, il tasso di cambio applicato è quello in vigore alla data in cui la transazione è stata autorizzata. Tuttavia, in alcuni casi, il tasso di cambio applicato può essere quello in vigore alla data di elaborazione della transazione dai sistemi di Mastercard, che potrebbe essere diverso dal tasso di cambio applicato alla data della transazione. PayPal non addebita tariffe di conversione valuta. Per i tassi di Mastercard, vedere il Calcolatore di Conversione Valuta Mastercard. I costi di conversione valuta come ricarico percentuale sui tassi di riferimento pubblicati dalla Banca centrale europea sono consultabili qui.

    PayPal non è tenuta a inviare comunicazioni all'utente, ai sensi dell'art. 3a, paragrafo 5, Regolamento relativo alle tariffe di ricezione pagamenti internazionali (Regolamento (CE) n. 924/2009).
  2. Estratti conto
    PayPal trasmetterà ogni mese un estratto conto elettronico contenente tutte le transazioni di pagamento effettuate con la Carta.

12. Programma di cashback

a. Cashback

PayPal offre un cashback pari allo 0,5% dell'importo netto dei pagamenti idonei effettuati con la Carta o le Carte. Ciò significa che sul conto PayPal dell'utente verrà accreditato con cadenza settimanale lo 0,5% dell'importo netto dei pagamenti idonei effettuati con la Carta o le Carte.

Di tanto in tanto, PayPal potrebbe aumentare il tasso di cashback (ad esempio all'1%) per un periodo di tempo limitato. PayPal comunicherà le promozioni che prevedono un aumento del tasso di cashback e i relativi criteri di idoneità via email e/o sul sito web PayPal.

L'importo netto equivale all'importo del pagamento meno le tariffe PayPal applicabili al pagamento stesso.

I pagamenti idonei sono tutte le transazioni effettuate con la Carta o le Carte a eccezione di:

Per calcolare gli importi dei rimborsi per i singoli pagamenti, PayPal adotta un approccio di arrotondamento al numero intero. Esempi di calcolo del cashback:

  • Transazione di acquisto di 10,00 EUR => cashback di 0,05 EUR
  • Transazione di acquisto di 10,99 EUR => cashback di 0,05 EUR
  • Transazione di acquisto di 11,00 EUR => cashback di 0,06 EUR

b. Iscrizione e disponibilità del programma di cashback

Le nuove Carte e le Carte sostitutive, rilasciate in caso di furto o smarrimento della Carta originale, vengono iscritte automaticamente al programma di cashback.

c. Chiusura del conto PayPal o recesso dalle presenti Condizioni

Nel caso in cui l'utente chiuda il proprio conto PayPal, non sarà idoneo a ricevere il cashback per il mese in cui avviene la chiusura del conto. Tuttavia, se l'utente dà disdetta della Carta o recede dalle presenti Condizioni, potrà comunque ricevere il cashback per le transazioni idonee completate nel mese in cui è stata avvenuta la disdetta o il recesso.

13. Tempi di esecuzione

La procedura di pagamento viene avviata dal beneficiario, ossia il commerciante.

Nel caso in cui PayPal riceva l'ordine di pagamento dopo le ore 16:00 CET di un giorno lavorativo, l'ordine di pagamento si intenderà ricevuto il giorno lavorativo successivo. I tempi di esecuzione (come di seguito definiti) decorrono dal momento in cui un ordine di pagamento si considera ricevuto.

Dopo la ricezione dell'ordine di pagamento con PayPal, PayPal ha l'obbligo di garantire che il fornitore di servizi di pagamento del destinatario del pagamento riceva l'importo della transazione entro i termini indicati di seguito:

Tipo di pagamento

Tempi di esecuzione

Pagamenti in euro effettuati all'interno dello Spazio economico europeo

Entro e non oltre un giorno lavorativo

Pagamenti effettuati all'interno dello Spazio economico europeo in una valuta dello Spazio economico europeo diversa dall'euro

Entro e non oltre quattro giorni lavorativi

Pagamenti effettuati al di fuori dello Spazio economico europeo, indipendentemente dalla valuta

Il pagamento viene eseguito il prima possibile

14. Preautorizzazioni

Quando l'utente utilizza la Carta per acquistare beni o servizi o per prelevare contante da un commerciante, quest'ultimo può richiedere a PayPal una preautorizzazione per la transazione. Nel caso in cui il commerciante presenti tale richiesta, PayPal blocca il saldo PayPal dell'utente per l'importo relativo alla richiesta di preautorizzazione (che, in alcuni casi e a seconda del commerciante, può variare rispetto all'importo dell'acquisto effettivo) per un massimo di trenta (30) giorni. Tale blocco potrebbe influire sulla disponibilità di denaro nel conto PayPal dell'utente. Se, dopo avere autorizzato una transazione, l'utente non intende più acquistare l'articolo, l'approvazione potrebbe comportare un blocco del relativo importo in denaro per un massimo di trenta (30) giorni. Tutte le transazioni che prevedono un adeguamento incrementale alla preautorizzazione comporteranno il blocco del relativo importo in denaro per un massimo di trenta (30) giorni dalla data di adeguamento. PayPal non sarà ritenuta responsabile di eventuali transazioni non completate a causa del blocco. Se la richiesta di preautorizzazione differisce dall'importo della transazione, PayPal addebiterà sul saldo PayPal dell'utente l'importo effettivo della transazione.

15. Scadenza della Carta

Di prassi, alla scadenza della Carta, PayPal invia automaticamente all'utente una Carta sostitutiva. Nel caso in cui, alla data di scadenza, l'utente non abbia ricevuto la Carta sostitutiva e desideri averla, potrà contattare PayPal al numero +39 291 387 492 (potrebbero essere addebitati dei costi).

16. Obblighi dell'utente: protezione della Carta e del PIN

L'utente è tenuto a rispettare i seguenti obblighi:

  1. Adottare ogni ragionevole accorgimento per proteggere la Carta, il conto PayPal e il PIN da accessi non autorizzati da parte di terzi. In caso di smarrimento o furto della Carta, l'utente deve informare immediatamente PayPal dell'accaduto.
  2. L'utente non è autorizzato a:
    • consentire a terzi di utilizzare la propria Carta;
    • condividere la propria password PayPal o il proprio PIN con altre persone, a eccezione dei servizi autorizzati di disposizione di pagamenti o dei conti di pagamento;
    • scrivere il PIN sulla Carta o su qualsiasi altro supporto conservato insieme o vicino alla Carta.

17. Obbligo di notifica in caso di uso non autorizzato della Carta

Nel caso in cui l'utente si accorga o sospetti di aver smarrito la Carta o un altro dispositivo oppure che si sia verificato un uso non autorizzato della Carta, dovrà informare immediatamente PayPal.

A tal fine, l'utente può accedere al proprio conto PayPal e segnalare il furto della Carta o delle Carte, contattare l'Assistenza Clienti PayPal oppure telefonare al numero +39 291 387 492 (potrebbero essere addebitati dei costi).

18. Responsabilità di PayPal in caso di transazioni non autorizzate

  1. In caso di pagamento con Carta non autorizzato, PayPal sarà tenuta a rimborsare l'importo della transazione sul conto PayPal dell'utente, purché l'importo sia già stato addebitato sul conto. Nel caso in cui l'importo non sia stato ancora addebitato, PayPal non effettuerà alcun addebito sul conto PayPal dell'utente.
  2. La sezione 18, paragrafo 1 non si applica se l'utente è responsabile ai sensi della sezione 19 delle presenti Condizioni (vedere di seguito).
  3. La sezione 18, paragrafo 1 non si applica nel caso in cui l'utente non abbia informato PayPal della transazione non autorizzata entro 13 mesi dal giorno in cui è stata effettuata.

19. Responsabilità dell'utente in caso di transazioni non autorizzate

  1. L'utente è tenuto a rimborsare PayPal di tutti i danni subiti da quest'ultima a seguito di pagamenti non autorizzati con la Carta se:
    • Ha agito in modo fraudolento oppure
    • Ha violato, intenzionalmente o per colpa grave, uno degli obblighi previsti dalle sezioni 16 e 17 delle presenti Condizioni e se tale violazione ha dato luogo a una transazione non autorizzata.
  2. La sezione 19, paragrafo 1 non si applica se l'utente non è stato in grado di informare PayPal secondo quanto previsto dalla sezione 17, perché PayPal non ha previsto la possibilità di ricevere tali comunicazioni.
  3. La sezione 19, paragrafo 1 non si applica se non è stata effettuata un'autenticazione forte del cliente, nonostante sia un obbligo di legge.
  4. Un volta soddisfatto l'obbligo previsto dalla sezione 17, l'utente non sarà ritenuto responsabile dei danni subiti da PayPal a seguito della notifica. Ciò non si applica se l'utente ha agito in modo fraudolento.

20. Rimborsi per transazioni con Carta disposte da o tramite il beneficiario

  1. L'utente ha diritto al rimborso, da parte di PayPal, di un pagamento con Carta autorizzato disposto da o tramite un beneficiario e già eseguito, se vengono soddisfatte tutte le seguenti condizioni:
  1. Nel momento in cui è stata effettuata, l'autorizzazione non specificava l'importo esatto del pagamento con Carta.
  2. L'importo del pagamento con Carta superava l'importo che l'utente avrebbe potuto ragionevolmente aspettarsi in base ai precedenti modelli di spesa e alle circostanze del caso.
  3. L'utente ha richiesto il rimborso entro otto settimane dalla data di addebito del denaro sul proprio conto PayPal.

    L'utente si assume l'onere di dimostrare che tali condizioni sono state soddisfatte. Il rimborso sarà pari all'importo totale del pagamento effettuato con la Carta.
  1. L'utente non ha diritto ad alcun rimborso se:
  1. ha prestato il proprio consenso all'esecuzione del pagamento con Carta direttamente a PayPal;
  2. i dati relativi al futuro pagamento con Carta sono stati forniti da PayPal o dal beneficiario all'utente almeno quattro settimane prima della data di scadenza; e
  3. il pagamento in questione superava l'importo che l'utente avrebbe potuto ragionevolmente aspettarsi di pagare a causa della variazione di un tasso di cambio.
  1. Entro dieci giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta di rimborso, PayPal provvederà a rimborsare l'intero importo della transazione oppure rifiuterà di effettuare tale rimborso spiegandone il motivo.

21. Azioni che PayPal può intraprendere in caso di violazioni delle Condizioni di PayPal e diritto di PayPal a limitare l'uso della Carta

PayPal può bloccare, limitare, sospendere o annullare la Carta in qualsiasi momento, senza preavviso e per qualsiasi motivo.

PayPal può sospendere temporaneamente o definitivamente l'utilizzo della Carta o delle Carte se:

Consultare le sezioni relative alle Attività non consentite e alle azioni che PayPal può intraprendere indicate nelle Condizioni d'uso PayPal, che si applicano anche alle transazioni effettuate con la Carta.

22. Proprietà delle Carte

Le Carte restano di proprietà di PayPal. PayPal potrebbe chiedere all'utente di restituire o distruggere la Carta o le Carte, ad esempio in caso di recesso dalle presenti Condizioni da parte dell'utente o di PayPal.

23. Divieto di cessione

L'utente non può cedere la Carta o le Carte e gli obblighi previsti dalle presenti Condizioni.

24. Modifiche alle presenti Condizioni

PayPal può modificare le presenti Condizioni con un preavviso di due mesi, ferme restando le condizioni previste nelle Condizioni d'uso PayPal.

25. Diritto di recesso dell'utente

L'utente può recedere dalle presenti Condizioni, e quindi dalla Carta, in qualsiasi momento. L'utente può disdire la propria Carta telefonicamente, contattando l'Assistenza Clienti PayPal al numero +39 291 387 492 (potrebbero essere addebitati dei costi) oppure online, accedendo al proprio conto PayPal.

26. Diritto di recesso di PayPal

PayPal può recedere dalle presenti Condizioni con un preavviso di due mesi. Inoltre, PayPal ha il diritto di recedere anche dalle presenti Condizioni d'uso, in base alle condizioni indicate nelle Condizioni d'uso PayPal.

27. Privacy

La Dichiarazione sulla privacy di PayPal si applica anche all'uso della Carta o delle Carte da parte dell'utente.

28. Contestazioni

Per eventuali contestazioni o problemi riguardanti PayPal o il presente servizio, fare riferimento alla sezione Contestazioni delle Condizioni d'uso.

29. Condizioni aggiuntive all'interno delle Condizioni d'uso PayPal

Oltre alle presenti Condizioni, l'utilizzo della Carta o delle Carte da parte dell'utente è disciplinato dalle Condizioni d'uso PayPal (incluse le Regole sull'utilizzo consentito di PayPal). Ad esempio, l'utente troverà disposizioni e informazioni relative alla legge applicabile, alla giurisdizione, all'arbitrato, alle limitazioni di responsabilità, alla lingua del contratto, ecc.