Consigli per gli acquirenti

Come fare shopping in modo più sicuro?

Scegli sempre PayPal, benefici della protezione acquisti.

Acquisti protetti con PayPal.

Fai acquisti sui siti che ami in tutta tranquillità: con PayPal sei protetto dal pagamento alla spedizione. I dati della carta non sono comunicati al venditore e siamo al tuo fianco anche quando qualcosa va storto. Non ricevi la merce o è molto diversa dalla descrizione del venditore? I tuoi acquisti possono essere rimborsati dell'intero importo.*

*Scopri tutte le condizioni della Protezione acquisti PayPal

  • La protezione ideale per comprare online

    Hai acquistato un oggetto con PayPal? Se qualcosa non va come dovrebbe, puoi beneficiare della Protezione acquisti.

    La Protezione acquisti PayPal

    La Protezione acquisti di PayPal è gratuitaed è valida quando fai shopping su piccoli e grandi siti, in Italia come all'estero. Non ricevi la merce che aspettavi e il negozio non ti offre una soluzione soddisfacente? Possiamo rimborsarti l'intero valore dell'acquisto, comprese le spese di spedizione.*

    Cosa fare?

    Se non ricevi la merce pagata con PayPal, contatta il venditore: dagli una possibilità di risolvere il problema per te. Se non giungete a un accordo, apri una contestazione nel Centro risoluzioni del tuo conto PayPal entro 45 giorni dal pagamento. Se non trovate una soluzione che ti soddisfa, trasforma la contestazione in reclamo entro 20 giorni dall'apertura.

    Ricorda: hai 20 giorni di tempo dall'apertura per trasformare la contestazione in reclamo. Al termine di questo periodo, non potremmo più intervenire. Se il venditore non può fornire i documenti giustificativi richiesti, sarai comunque rimborsato.

    Quali sono le condizioni della protezione PayPal?

    Si applicano le regole previste dalle Condizioni d'uso di PayPal disponibili su paypal.it. La protezione si applica solo a pagamenti di beni materiali inviabili, non proibiti dalle Regole PayPal e si estende alle spese di spedizione sostenute per il recapito originario della merce, ma non a quelle relative alla sua restituzione, dove prevista dalle Condizioni d'uso.

     

    *Guarda tutte le condizioni della Protezione acquisti PayPal.

  • La sicurezza è la nostra priorità

    I dati della tua carta sono al sicuro

    Quando paghi con PayPal, non condividi il numero della carta con il venditore su nessun sito. ti consigliamo, in generale, di non comunicare le tue informazioni bancarieal destinatario di un pagamento.

    Protezione contro le frodi

    Sei coperto in caso di frode. Se i dati della tua carta vengono utilizzati senza la tua autorizzazione, potresti essererimborsato integralmente.

    Crittografia automatica

    Per questo applichiamo la crittografia automatica a tutte le informazioni riservate che vengono inviate tra il tuo computer e i nostri server.
    Quando ti registri o accedi al nostro sito, verifichiamo che sul tuo browser sia in esecuzione il protocollo crittografico Secure Sockets Layer 3.0 (SSL) o la versione successiva. Questo protocollo protegge l'integrità dei tuoi dati durante il trasferimento ai nostri server, usando una chiave di crittografia di lunghezza pari a 168 bit (la massima disponibile in commercio). Le tue informazioni personali vengono quindi memorizzate nei nostri server e tutelate in modo efficace, sia fisicamente sia elettronicamente. Per proteggere ancor più il numero della tua carta e del tuo conto bancario, non colleghiamo direttamente a Internet i nostri server, che sono comunque protetti da firewall.

    Conferma automatica via email

    Ogni volta che ricevi o fai un pagamento con PayPal, ti inviamo un'email di conferma della transazione. Se ricevi un'email di conferma relativa ad un pagamento che non hai effettuato, contattaci immediatamente e risolveremo la cosa.

  • Siamo dalla tua parte

    Ti aiutiamo anche in caso di transazione non autorizzata.

    Per proteggerti dai furti di identità, ti inviamo un'email di conferma ogni volta che fai una transazione con PayPal. Conserva con cura i dati di accesso al conto, controlla la tua posta elettronica con regolarità e verifica che la Cronologia del conto riporti le transazioni che hai eseguito.

    Se noti qualche irregolarità, avvisaci subito. In particolare, contattaci con urgenza nei casi seguenti:

    1. È stata eseguita una transazione non autorizzata dal tuo conto;
    2. La passwordPayPal o il PINper servizio PayPal mobile sono stati compromessi;
    3. Il telefonosul quale era attivo il servizio PayPal mobile è stato smarrito, rubato o disattivato;
    4. Qualcuno ha trasferito o potrebbe trasferire del denaro utilizzando il tuo conto PayPalsenza autorizzazione;
    5. Ritieni che si siano verificati errorinel tuo conto.

    Se si è verificato un accesso improprio al tuo conto, ti rimborseremo gli importi relativi a tutte le transazioni non autorizzate inviate dal tuo conto.*

    *Si applicano le regole previste dalle Condizioni d'uso di PayPal disponibili su paypal.it.

  • Consigli per evitare problemi

    Scegli sempre una password sicura.

    Quando apri un account in un negozio online, non scegliere parole comuni, nomi di familiari o date di nascita. Utilizza invececombinazionidi lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Inoltre, scegli password univoche per i vari conti. Le stesse regole valgono per la tua password PayPal.

    Verifica che sia applicata la crittografia

    Prima di acquistare qualcosa online, accertati che il sito offra un adeguato livello di crittografiadei dati. Cerca l'icona del lucchetto chiuso nella barra di stato del browser per verificare di essere protetto.

    Informati su rimborso e restituzione

    Cerca le regolesu rimborsi e restituzioni nel negozio online. Se non sono pubblicate, chiedi se è previsto un limite temporale per la restituzione dell'oggetto e se viene offerto un rimborso totale o un buono sconto. Chiarisci ogni dubbio prima di concludere l'acquisto.

    Scopri se si tratta di phising

    Il phishing è una forma di frode volta al furto d'identità. Uno degli esempi più comuni è l'invio di un'email fraudolenta che sembra provenire da un'azienda nota e che ha lo scopo di ottenere dati personali riservati. L'email spesso induce con urgenza a un'azione, come cliccare un link o un pulsante nell'email stessa, oppure chiamare un numero di telefono. Link e pulsanti conducono in genere a un sito web contraffatto, nel quale si richiedono informazioni personali quali il numero di carta di credito o la password del conto. L'utente crede di inviare le informazioni a un'azienda credibile, ma in realtà le fornisce a un truffatore.
    Se hai cliccato un link in un'email contraffatta, scopri cosa fare.