Seleziona Paese


Bandiere

Shopping mobile


Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Australia è stata di 3.996.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 204%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 33% dei consumatori online australiani ha fatto acquisti da smartphone e il 23% da tablet. Il 74% degli australiani che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori australiani dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (30%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (27%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (23%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (21%)
  • Invio di denaro ad altre persone (15%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori australiani sono interessati per il futuro:

  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (14%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (14%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (14%)
  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (14%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (14%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 47% degli acquirenti su smartphone e dal 45% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (32%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (27%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (22%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Austria è stata di 1.071.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 205%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 23% dei consumatori online austriaci ha fatto acquisti da smartphone e il 12% da tablet. Il 57% degli austriaci che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori austriaci dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (36%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (23%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (22%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (18%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (18%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori austriaci sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (13%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (12%)
  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (12%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (11%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (11%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 43% degli acquirenti su smartphone e dal 40% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (27%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (17%)
  • Possono ricordare agli utenti di applicare offerte, sconti e coupon (16%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Brasile è stata di 1.998.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 209%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 34% dei consumatori online brasiliani ha fatto acquisti da smartphone e il 18% da tablet. Il 61% dei brasiliani che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori brasiliani dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (38%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (30%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (30%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (28%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (18%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori brasiliani sono interessati per il futuro:

  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (16%)
  • Acquisti da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (16%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (16%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (16%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (16%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 46% degli acquirenti su smartphone e dal 35% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (43%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (35%)
  • Sono un metodo di pagamento innovativo (31%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Canada è stata di 2.779.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 142%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 19% dei consumatori online canadesi ha fatto acquisti da smartphone e il 15% da tablet. Il 52% dei canadesi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori canadesi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (25%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (20%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (18%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (13%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (12%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori canadesi sono interessati per il futuro:

  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (17%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (14%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (11%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (10%)
  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (10%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 46% degli acquirenti su smartphone e dal 31% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (27%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (25%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (18%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Cina è stata di 9.245.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 251%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 68% dei consumatori online cinesi ha fatto acquisti da smartphone e il 28% da tablet. L'86% dei cinesi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori cinesi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (49%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (38%)
  • Invio di denaro ad altre persone (37%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (36%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (33%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori cinesi sono interessati per il futuro:

  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (23%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (22%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (22%)
  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (21%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (19%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 59% degli acquirenti su smartphone e dal 46% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (65%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (47%)
  • Sono più semplici rispetto ai contanti o alle carte (41%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Danimarca è stata di 155.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 275%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 20% dei consumatori online danesi ha fatto acquisti da smartphone e il 13% da tablet. Il 61% dei danesi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori danesi dal proprio smartphone:

  • Invio di denaro ad altre persone (27%)
  • Ricerca di informazioni sui prodotti (26%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (22%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (19%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (16%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori danesi sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (19%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (16%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (14%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (12%)
  • Acquisto da smartphone in movimento (sull'autobus, in attesa di un mezzo pubblico, ecc.) (12%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 36% degli acquirenti su smartphone e dal 27% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento rapido (30%)
  • Sono un metodo di pagamento comodo (24%)
  • Sono più semplici rispetto ai contanti o alle carte (20%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Francia è stata di 7.125.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 180%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 21% dei consumatori online francesi ha fatto acquisti da smartphone e il 16% da tablet. Il 56% dei francesi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori francesi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (20%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (15%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (15%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (14%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori francesi sono interessati per il futuro:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (10%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (10%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (10%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (9%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (8%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 39% degli acquirenti su smartphone e dal 50% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (21%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (20%)
  • Sono un metodo di pagamento innovativo (14%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Germania è stata di 6.465.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 210%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 26% dei consumatori online tedeschi ha fatto acquisti da smartphone e il 17% da tablet. Il 60% dei tedeschi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori tedeschi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (30%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (23%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (21%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (19%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (15%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori tedeschi sono interessati per il futuro:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (13%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (13%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (12%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (12%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (11%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 40% degli acquirenti su smartphone e dal 53% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (30%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (23%)
  • Offrono la conferma immediata del pagamento (18%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Israele è stata di 181.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 168%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 37% dei consumatori online israeliani ha fatto acquisti da smartphone e il 15% da tablet. Il 51% degli israeliani che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 30 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori israeliani dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (54%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (53%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (37%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (29%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (27%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori israeliani sono interessati per il futuro:

  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (24%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (19%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (17%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (15%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (14%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 36% degli acquirenti su smartphone e dal 36% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (38%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (35%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (33%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Italia è stata di 2.099.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento dell'80%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 36% dei consumatori online italiani ha fatto acquisti da smartphone e il 24% da tablet. Il 52% degli italiani che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori italiani dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (36%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (30%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (28%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (16%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa (16%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori italiani sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (20%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (17%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (15%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (13%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 53% degli acquirenti su smartphone e dal 44% degli acquirenti su tablet.
I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (43%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (29%)
  • Sono un metodo di pagamento innovativo (26%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Messico è stata di 820.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 174%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 46% dei consumatori online messicani ha fatto acquisti da smartphone e il 30% da tablet. L'88% dei messicani che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori messicani dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (49%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (43%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (31%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (30%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (30%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori messicani sono interessati per il futuro:

  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (25%)
  • Invio di denaro ad altre persone (24%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (23%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (22%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (22%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 49% degli acquirenti su smartphone e dal 31% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento rapido (51%)
  • Sono un metodo di pagamento comodo (42%)
  • Sono più semplici rispetto ai contanti o alle carte (38%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (38%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Olanda è stata di 1.303.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 209%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 17% dei consumatori online olandesi ha fatto acquisti da smartphone e il 15% da tablet. Il 57% degli olandesi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori olandesi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (25%)
  • Invio di denaro ad altre persone (19%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (16%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (14%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (12%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori olandesi sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (10%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (9%)
  • Ricerca di informazioni sui prodotti (9%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (8%)
  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (8%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 54% degli acquirenti su smartphone e dal 50% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (21%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (20%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (11%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Norvegia è stata di 936.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 265%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 24% dei consumatori online norvegesi ha fatto acquisti da smartphone e il 16% da tablet. Il 50% dei norvegesi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori norvegesi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (25%)
  • Ricerca di informazioni sui prodotti (23%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (15%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (14%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (14%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori norvegesi sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (16%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (13%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (13%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (13%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (12%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 32% degli acquirenti su smartphone e dal 36% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (29%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (20%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (20%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Polonia è stata di 471.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 134%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 26% dei consumatori online polacchi ha fatto acquisti da smartphone e il 16% da tablet. Il 61% dei polacchi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori polacchi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (37%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (30%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (27%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (22%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (21%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori polacchi sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (20%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (16%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (15%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (15%)
  • Acquisto da smartphone in movimento (sull'autobus, in attesa di un mezzo pubblico, ecc.) (14%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 39% degli acquirenti su smartphone e dal 32% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (46%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (39%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (26%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Russia è stata di 2.338.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 109%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 34% dei consumatori online russi ha fatto acquisti da smartphone e il 26% da tablet. Il 73% dei russi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori russi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (48%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (32%)
  • Invio di denaro ad altre persone (26%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (25%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (24%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori russi sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (25%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (22%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (21%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (19%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (19%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 48% degli acquirenti su smartphone e dal 56% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (49%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (37%)
  • Semplificano la procedura di pagamento (27%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Spagna è stata di 1.961.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 223%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 34% dei consumatori online spagnoli ha fatto acquisti da smartphone e il 23% da tablet. Il 48% degli spagnoli che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori spagnoli dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (37%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (30%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (25%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (21%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (17%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori spagnoli sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (17%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (14%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (13%)
  • Invio di denaro ad altre persone dal proprio smartphone (11%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (12%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 39% degli acquirenti su smartphone e dal 35% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento rapido (36%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (24%)
  • Semplificano la procedura di pagamento (22%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Svezia è stata di 1.097.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 252%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 21% dei consumatori online svedesi ha fatto acquisti da smartphone e l'11% da tablet. Il 52% degli svedesi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori svedesi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (32%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (22%)
  • Invio di denaro ad altre persone (18%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (18%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (17%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori svedesi sono interessati per il futuro:

  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (12%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (10%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (10%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (10%)
  • Ricerca di informazioni sui prodotti (10%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 39% degli acquirenti su smartphone e dal 20% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (21%)
  • Sono più semplici rispetto ai contanti o alle carte (16%)
  • Possono ricordare agli utenti di applicare offerte, sconti o coupon (16%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Svizzera è stata di 1.479.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 179%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 32% dei consumatori online svizzeri ha fatto acquisti da smartphone e il 18% da tablet. Il 55% degli svizzeri che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori svizzeri dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (33%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (24%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (18%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (17%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (17%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori svizzeri sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (16%)
  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (13%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (12%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (11%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (11%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 47% degli acquirenti su smartphone e dal 28% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (28%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (22%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (15%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile in Turchia è stata di 839.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 168%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 53% dei consumatori online turchi ha fatto acquisti da smartphone e il 28% da tablet. Il 71% dei turchi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori turchi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (46%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (40%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (30%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (30%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (26%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori turchi sono interessati per il futuro:

  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (19%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (19%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (18%)
  • Acquisto da smartphone in movimento (sull'autobus, in attesa di un mezzo pubblico, ecc.) (17%)
  • Download delle app dei negozi fisici preferiti per fare acquisti online (17%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 51% degli acquirenti su smartphone e dal 26% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (52%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (48%)
  • Sono più semplici rispetto ai contanti o alle carte (35%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile negli Emirati Arabi è stata di 974.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 169%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 57% dei consumatori online degli Emirati Arabi ha fatto acquisti da smartphone e il 33% da tablet. Il 32% degli abitanti degli Emirati Arabi che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 30 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori degli Emirati Arabi dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (41%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (35%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (33%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (32%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (24%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori degli Emirati Arabi sono interessati per il futuro:

  • Acquisto da smartphone in movimento (sull'autobus, in attesa di un mezzo pubblico, ecc.) (21%)
  • Invio di denaro ad altre persone dal proprio smartphone (21%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (20%)
  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (18%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (18%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 52% degli acquirenti su smartphone e dal 31% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (46%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (39%)
  • Sono più semplici rispetto ai contanti o alle carte (34%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile nel Regno Unito è stata di 14.607.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 152%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 33% dei consumatori online del Regno Unito ha fatto acquisti da smartphone e il 23% da tablet. Il 58% degli abitanti del Regno Unito che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori del Regno Unito dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (24%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (19%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (18%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (16%)
  • Acquisto da smartphone mentre si trovano a casa o al lavoro (16%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori del Regno Unito sono interessati per il futuro:

  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (12%)
  • Uso di app per effettuare acquisti nei negozi fisici (11%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (11%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (11%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (10%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 52% degli acquirenti su smartphone e dal 26% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (27%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (25%)
  • Sono più semplici rispetto ai contanti o alle carte (17%)

Quanto si spende

Nel 2013, la spesa per acquisti da mobile negli Stati Uniti è stata di 40.156.000.000 USD. Nel periodo 2013-2016, si prevede un aumento del 140%.

Diffusione

Negli ultimi 12 mesi, il 31% dei consumatori online americani ha fatto acquisti da smartphone e il 23% da tablet. Il 53% degli americani che acquistano da smartphone ha tra i 18 e i 34 anni.

Abitudini dei consumatori

Attività eseguite di frequente dai consumatori americani dal proprio smartphone:

  • Ricerca di informazioni sui prodotti (33%)
  • Ricerca di informazioni su negozi o aziende (27%)
  • Lettura di recensioni di clienti o utenti (27%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (21%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (19%)

Il futuro degli acquisti da smartphone

Attività su smartphone a cui i consumatori americani sono interessati per il futuro:

  • Ordine di cibo da asporto tramite app o browser (15%)
  • Confronto prezzi mentre fanno acquisti nei negozi (14%)
  • Uso dello smartphone per pagare nei negozi (con tecnologia NFC, ecc.) (14%)
  • Scansione di codici a barre o codici QR (12%)
  • Accesso a informazioni salvate sul proprio smartphone, tra cui carte fedeltà, coupon, sconti, ecc. (11%)

App o siti mobile?

Tra i consumatori che hanno fatto acquisti sia tramite app che su siti mobile, le app sono preferite dal 45% degli acquirenti su smartphone e dal 52% degli acquirenti su tablet.

I consumatori preferiscono le app perché:

  • Sono un metodo di pagamento comodo (36%)
  • Sono un metodo di pagamento rapido (24%)
  • Una volta salvati i dati della carta o del conto bancario, non è necessario portare con sé o tirare fuori il portafoglio (19%)

Abitudini d'acquisto


Usi e costumi


Seleziona Paese


Bandiere

Festività


Rientro a scuola
2 febbraio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Epifania
6 gennaio 2015
Rientro a scuola
1 febbraio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Festa del Papà
21 giugno 2015
Canada Day
1 luglio 2015
Hanukkah
6-14 dicembre 2015
Natale
25 dicembre 2015
Santo Stefano
26 dicembre 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
San Pietro e Paolo
29 giugno 2015
Natale
25 dicembre 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Nuovo anno lunare
19 febbraio 2015
Festival delle lanterne
5 marzo 2015
Qingming (Giorno della pulizia delle tombe)
5 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Children's Day
6 gennaio 2015
Epifania
12 gennaio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Festa del Papà
21 giugno 2015
Días de Amor y Amistad (San Valentino)
20 settembre 2015
CyberLunes (Cyber Monday)
30 novembre 2015
Natale
25 dicembre 2015
Epifania
6 gennaio 2015
Les Soldes
1 luglio 2015 - 2 ottobre 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
21 maggio 2015
Epifania
6 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Nuovo anno lunare
19-21 febbraio 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Festa del Papà
14 giugno 2015
Epifania
6 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Nuovo anno lunare
19 febbraio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Epifania
6 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Natale
25 dicembre 2015
Shogatsu
1 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
White Day
14 marzo 2015
Rientro a scuola
1 aprile 2015
Golden Week
29 aprile 2015 - 5 maggio 2015
Children's Day
5 maggio 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Re Magi
6 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Children’s Day
30 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Festa del Papà
21 giugno 2015
Commemorazione dei defunti
1 novembre 2015
Natale
25 dicembre 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Kings's Day
27 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Festa del Papà
21 giugno 2015
Sinterklaas
5 dicembre 2015
Primo e Secondo Natale
25-26 dicembre 2015
Festa della Nonna
21 gennaio 2015
Festa del Nonno
22 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Giornata della donna
8 marzo 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
26 maggio 2015
Children’s Day
1 giugno 2015
Festa del Papà
23 giugno 2015
Boyfriend’s Day
30 settembre 2015
San Nicola
6 dicembre 2015
Natale
25 dicembre 2015
Natale Ortodosso
7 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Giorno dei difensori della Patria
23 febbraio 2015
Giornata internazionale della donna
8 marzo 2015
Natale Cattolico
25 dicembre 2015
Capodanno
31 dicembre 2015
Epifania
6 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Nuovo anno lunare
19 febbraio 2015
San Giuseppe/Festa del Papà
19 marzo 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
3 maggio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Festa della Mamma
31 maggio 2015
Festa del Papà
9 novembre 2015
Natale
24 dicembre 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Nuovo anno lunare
19-21 febbraio 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Festa del Papà
8 agosto 2015
San Valentino
20 agosto 2015
Rientro a scuola
1 settembre 2015
Mid-Autumn Festival
27 settembre 2015
Natale
25 dicembre 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Festa del Papà
21 giugno 2015
Festa dello zucchero
18 luglio 2015
Rientro a scuola
Settembre 2015
Capodanno
31 dicembre 2015
Epifania
6 gennaio 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
Festa della Mamma
15 marzo 2015
St. Patrick's Day
17 marzo 2015
Pasqua
5 aprile 2015
San Valentino
14 febbraio 2015
St. Patrick's Day
17 marzo 2015
Pasqua
5 aprile 2015
Festa della Mamma
10 maggio 2015
Festa del Papà
21 giungo 2015
Independence Day
4 luglio 2015
Halloween
31 ottobre 2015
Ringraziamento
26 novembre 2015
Black Friday
27 novembre 2015
Cyber Monday
30 novembre 2015
Natale
25 dicembre 2015

Usi e costumi


Lo scambio di regali nell'ambiente di lavoro non è una prassi diffusa, ma è considerato un gesto di cortesia. In questo caso, i regali più appropriati sono quelli collegati all'attività della persona o ai suoi hobby.
Gli australiani hanno abbracciato l'ecosostenibilità e i prodotti riciclati, nel rispetto dell'ambiente: piccoli "regali ecologici" come shopper riutilizzabili, biglietti d'auguri, calendari o prodotti per l'ufficio in carta riciclata, portafogli o portamonete in fibre naturali sono molto apprezzati.

Usi e costumi


Regalare coltelli o forbici significa volersi separare dal destinatario del dono.
Nero e viola sono colori che rappresentano il lutto, mentre i fazzoletti sono associati a lacrime e funerali.

Usi e costumi


Per la tua società, ti consigliamo un biglietto da visita in versione bilingue inglese e francese.
Quando si viene invitati a casa di qualcuno, è consuetudine portare all'ospite cioccolatini, fiori o una bottiglia di vino.
Quando si riceve un regalo, in genere lo si apre subito, in presenza di chi lo ha donato.
La torta per il compleanno di un bambino è a più strati e nasconde al suo interno una moneta. Il bambino che la trova conquista il primo turno nei giochi che vengono fatti durante la festa.
Una delle usanze è dare ai bambini che partecipano a un compleanno un gadget chiamato birthday cracker. Si tratta di un piccolo tubo di cartone colorato che fa un rumore simile a uno scoppio quando viene aperto e contiene al suo interno una caramella o un piccolo giocattolo.
In Québec, il protocollo prevede l'invio di fiori all'ospite prima di una cena.
I crisantemi o i gigli bianchi sono riservati ai funerali.
È considerato impersonale regalare denaro in ogni sua forma.
Nell'ambiente di lavoro di norma non ci si scambia regali.

Usi e costumi


Quando si viene invitati in una casa, è consuetudine portare in dono dei fiori o una bottiglia di vino.
I regali sobri sono da preferire a quelli troppo sfarzosi o costosi.
I regali devono essere confezionati con cura.
Vanno evitati oggetti come coltelli, tagliacarte o forbici perché significano la fine di un rapporto.

Usi e costumi


Quando acquistano regali per amici e familiari in occasione del Capodanno cinese, i consumatori prestano particolare attenzione alla confezione dei prodotti.
Idealmente, i regali per i lieti eventi sono confezionati con carta rossa perché il rosso è un colore portafortuna.
La confezione dei regali per i matrimoni può essere anche di colore argento oppure oro.
Bisogna porgere i regali con entrambe le mani.
I regali devono essere rifiutati 1 o 2 volte prima di essere accettati.
Durante il Festival delle Lanterne, è tradizione non usare la scopa per tre giorni dopo Capodanno, per non spazzare via la buona sorte portata dal nuovo anno.
I ventagli simboleggiano l'allontanamento o la separazione in occasione del matrimonio - ad esempio, una giovane offrirà un ventaglio ai genitori per indicare che li sta lasciando per andare a vivere con il marito.
Un cappello verde è un regalo da non fare mai a un uomo, in quanto è simbolo del tradimento della moglie.
Non bisogna mai fare regali in una serie di quattro (nella variante cantonese del cinese, la parola "quattro" è molto simile alla parola "morte").
Mentre la carta di colore rosso per confezionare i regali è gradita, l'inchiostro rosso è simbolo di legami spezzati. Pertanto è opportuno evitare l'inchiostro rosso sia per la firma di biglietti e cartoline, sia per le penne da regalare.

Usi e costumi


Quando si riceve un regalo, è segno di cortesia mostrare un grande apprezzamento.
Quando si riceve un invito a cena, è tradizione portare un regalo per la padrona di casa. In regali più adatti a questa circostanza sono fiori, pasticcini, cioccolatini, frutta e noci.
Se l'invito viene fatto da un socio o da un collega di lavoro che ha figli, si porta un regalo per i bambini. Giochi e dolciumi di produzione americana sono molto graditi, sempre che non siano già ampiamente disponibili in Colombia.
In Colombia, il 15° compleanno di una ragazza è considerato un rito di passaggio molto importante. In questa occasione, i regali tradizionali sono costituiti da oggetti d'oro.
I regali confezionati non vengono aperti in pubblico.
Gigli e calendule sono fiori riservati ai funerali.

Usi e costumi


Non bisogna mai presentarsi a mani vuote a una festa o una cena. Una bottiglia di champagne, un vino da dessert o una scatola di cioccolatini sono regali sempre graditi.
Il primo maggio, la Festa dei lavoratori in Francia, è tradizione offrire un mazzolino di mughetti ai propri cari e agli amici più intimi.
Se si decide di ricambiare un invito a cena con un mazzo di fiori, è preferibile inviarlo il giorno prima oppure optare per una composizione semplice da sistemare, dal momento che la padrona di casa sarà molto occupata la sera dell'evento.
In genere non si porta vino a una cena, perché di solito i padroni di casa preferiscono scegliere personalmente cosa offrire da bere.
Il numero dei fiori da regalare non deve essere mai 13.
Gigli e crisantemi bianchi sono riservati ai funerali.
I garofani rossi significano ostilità.

Usi e costumi


Se si viene invitati in una casa, è consuetudine portare un piccolo regalo adeguato all'occasione e al destinatario.
Un piccolo regalo è gradito in occasione di un primo incontro di lavoro.
I compleanni sono molto importanti nella cultura tedesca. La mattina del compleanno, i bambini si aspettano di trovare dei regali e una torta.
Gli oggetti appuntiti come coltelli, ombrelli e forbici sono considerati malauguranti e vanno evitati come doni nuziali.
Il denaro è considerato un regalo nuziale molto impersonale per i familiari.
Tra fidanzati o coniugi regalare scarpe è considerato inappropriato perché suggeriscono l'atto di allontanarsi.

Usi e costumi


Lo scambio di regali è un'usanza molto importante a Hong Kong. Se si riceve un regalo, è considerato gentile ricambiarlo con un altro regalo.
I regali vanno accettati prendendoli con entrambe le mani.
Scartare un regalo di fronte al donatore è segno di avidità o impazienza da parte di chi lo riceve. Per evitare situazioni imbarazzanti, i regali vengono generalmente accettati con un "grazie" e messi da parte per essere scartati in un secondo momento.
Nell'ambiente di lavoro, è una prassi sempre più diffusa inviare ai colleghi biglietti d'auguri per Natale e per il Nuovo anno lunare.
I regali più appropriati per ricambiare un invito a casa sono dolciumi, biscotti, frutta, liquori o altri regali simili.
Quando si va a casa di qualcuno, bisogna evitare eccessivo entusiasmo di fronte a qualcosa (ad esempio, un oggetto d'arredo) poiché l'ospite potrebbe sentirsi obbligato a donarlo.
Per il Nuovo anno lunare, è consuetudine regalare ai bambini e al personale di servizio con cui si ha un rapporto abituale una busta rossa contenente denaro. Questa offerta è chiamata "Hong Bao". Le banconote devono essere nuove e dello stesso taglio. Molti datori di lavoro sono soliti donare ai dipendenti un "hong bao" equivalente allo stipendio di un mese.
Regalare un cappello verde a un uomo equivale a dire che sua moglie o sua sorella è una donna di facili costumi.
Il colore blu deve essere evitato per incartare i regali poiché è il colore del lutto.
Le calzature non sono considerate un buon regalo, dal momento che sono considerate portatrici di infelicità e sfortuna.
La parola che indica il numero quattro in cinese è simile alla parola morte in molte delle varianti di questa lingua. Evitare qualsiasi allusione al numero quattro.

Usi e costumi


Quando si viene invitati a pranzo o a cena per celebrare una festività bisogna portare un regalo, soprattutto se la festività è la Pasqua ebraica (aprile) o Rosh Hashanah (settembre). I regali più diffusi sono piatti decorativi, vasi, cesti regalo, vino, fiori o dolciumi.
Lo stesso vale quando si viene invitati a celebrare lo Shabbath: doni e fiori sono molto apprezzati.
Se all'evento sono presenti dei bambini, è buona norma portare loro un piccolo giocattolo.
Per i riti di passaggio, come il matrimonio o Bar Mitzvah, il regalo più indicato è una somma in denaro.
I regali sono soggetti alla superstizione locale per quanto riguarda tempi e modi. Ad esempio, non si organizzano feste e non si fanno regali per i bambini che non sono ancora nati. L'etichetta prevede che il regalo venga inviato ai genitori due settimane dopo la nascita del bebè.

Usi e costumi


I regali devono essere sempre ben confezionati.
I compleanni e le festività cattoliche sono le principali occasioni di scambio di regali.
Anche se è possibile fare regali ai bimbi in arrivo prima della loro nascita, l'occasione migliore per i regali ai nuovi nati è il battesimo.
I regali per il battesimo sono costituiti principalmente da oggetti a carattere religioso, album per foto o denaro.
Gli italiani sono generosi nel fare regali e apprezzano doni firmati o di marca.
Nero e oro dovrebbero essere evitati per le confezioni dei regali perché sono riservati ai funerali.
Il viola è considerato un colore che porta sfortuna e va evitato per la carta o i pacchetti da regalo.
Gli italiani non regalano mai crisantemi perché questi fiori sono tradizionalmente destinati ai funerali o ai cimiteri.

Usi e costumi


I regali non vanno ostentati, ma vanno sempre confezionati e sistemati in una borsa o un sacchetto.
Per confezionare regali o pacchetti non bisogna usare carta di colore bianco.
I regali non devono essere offerti in pubblico ma in privato, per evitare imbarazzo in chi lo riceve e invidia nelle altre persone.
I regali vanno offerti con entrambe le mani.
Nella società giapponese, è considerato gentile rifiutare il regalo una o due volte prima di accettarlo.
Non regalare oggetti in serie di 4 o 9 (il 4 è un numero collegato alla morte e il 9 porta sfortuna).
Il colore bianco e i fiori bianchi (soprattutto i gigli) rappresentano il lutto.
In genere si evita di regalare gioielli o oggetti per la casa, così come qualsiasi altra cosa faccia sentire obbligato il destinatario a indossarla o esporla.

Usi e costumi


Lo scambio di regali in Messico è simbolo di affetto e apprezzamento e, in alcune circostanze, non offrire un dono viene considerato un atto di scortesia.
In Messico, quando si viene invitati in una casa è consuetudine portare un regalo. Il regalo più gradito sono i fiori, seguiti da vino, torte o dolci ricercati.
I fiori bianchi sono i più graditi perché sono simbolo di elevazione.
Se in famiglia ci sono dei bambini, un ospite straniero può portare piccoli giocattoli che non possono essere acquistati in Messico o maglie delle squadre sportive del suo Paese di origine.
Non ci sono regole particolari per quanto riguarda il confezionamento dei regali.
Una tipica usanza messicana per festeggiare il compleanno di un bambino è la piñata. Questo vaso di coccio viene riempito con caramelle e piccoli giocattoli, quindi viene appeso al soffitto o al ramo di un albero e viene battuto con un bastone fino a quando non si rompe.
Celebrata in tutta l'America Latina e nelle comunità latine degli Stati Uniti, la Quinceanera è la festa per il quindicesimo anno delle ragazze. Questa celebrazione è un importante rito di passaggio che rappresenta la trasformazione da ragazza a donna. Tradizionalmente, è un'occasione che include una messa a cui fa seguito una festa.
In Messico, i regali nell'ambiente di lavoro non sono richiesti, ma vengono apprezzati e considerati un atto di gentilezza.
I doni costosi non sono appropriati se non in caso di amicizia intima.
I fiori rossi possono avere connotazioni negative e si pensa che servano a fare degli incantesimi.
I fiori viola sono associati ai funerali.
I regali d'argento vanno evitati, poiché il Messico è uno dei principali produttori ed esportatori di argento del mondo e i suoi abitanti sono molto orgogliosi dei loro prodotti in questo metallo.

Usi e costumi


Lo scambio di regali non è causale e avviene all'interno di rapporti personali e intimi.
I regali tradizionali sono costituiti da libri, oggetti d'arte, vini o liquori.
Non bisogna mai regalare coltelli.
I regali appariscenti o sontuosi sono considerati imbarazzanti e superflui.

Usi e costumi


In genere i regali vengono scartati subito.
Quando si viene invitati a una cena, è buona educazione portare un dono per la padrona di casa. I regali più comuni sono fiori, dolci o una bottiglia di vino.
I regali costosi o sfarzosi sono considerati eccessivi nella cultura polacca, salvo quelli destinati a un'occasione davvero speciale o all'interno di un rapporto molto intimo.
I fiori non devono essere regalati in numeri dispari.
I fiori rossi o bianchi vanno evitati, soprattutto i garofani e i gigli.
I crisantemi gialli sono associati ai funerali.

Usi e costumi


Poiché i russi celebrano quattro festività in inverno, è comune scambiarsi piccoli doni; i regali costosi e stravaganti sono riservati ai familiari.
Per alcuni russi, regalare orologi ha significato di separazione o addio.
Cioccolatini o fiori non sono un regalo appropriato per un uomo russo.
Regali come orologi o gioielli non sono indicati per una donna russa, salvo nel caso di una ricorrenza romantica. Le donna preferiscono scegliere personalmente i loro regali. Lo stesso vale per makeup e cosmetici.
Per molti russi, il regalo di oggetti affilati come coltelli o forbici è un tabù.
Non si regalano portafogli che non contengano all'intero un importo simbolico in denaro.
I fiori gialli non devono essere regalati perché sono simbolo di malattia o separazione.
Agli uomini russi non vanno regalati cioccolatini o fiori. I regali tradizionali da fare a un uomo russo sono bottiglie di superalcolici, gemelli, cravatte e accessori tecnologici come penne stilo per smartphone e tablet, cuffie o custodie per il cellulare.

Usi e costumi


Quando si viene invitati a casa di qualcuno è buona norma portare un piccolo dono alla padrona di casa, come cioccolatini, dessert (ad esempio, paste) o una bottiglia di vino di alta qualità.
I regali devono essere aperti immediatamente alla presenza di un ospite.
I fiori vanno spediti solo per ricorrenze speciali. Il mazzo deve essere composto da un numero dispari di fiori (a esclusione del 13).
I fiori da regalare devono essere colorati (le rose rosse sono simbolo di passione, quelle gialle di infedeltà).
I cibi o regali più graditi sono paste, torte, cioccolatini, champagne e cesti di frutta.
Quando si regalano fiori, evitare crisantemi, dalie o gigli bianchi.
Non fare mai regali associati al numero 13 (considerato malaugurante).
I regali di alta qualità (come i regali firmati) sono graditi, ma se eccessivi possono essere considerati tangenti.

Usi e costumi


I regali vengono aperti subito.
Le scatole di cioccolatini sono il regalo più diffuso per le festività.
I regali nell'ambiente di lavoro in Svezia vanno rigorosamente evitati.

Usi e costumi


Idealmente, i regali per i lieti eventi sono confezionati con carta rossa perché il rosso è un colore portafortuna.
I regali devono essere confezionati con grande cura. La confezione può essere importante quanto il regalo.
I regali devono essere dati e ricevuti tenendoli con entrambe le mani.
I regali devono essere rifiutati una o due volte prima di essere accettati.
Sono associati ai funerali: le confezioni regalo con carta di colore bianco, nero o blu, gli orologi, i fazzoletti e i sandali in rafia.
Non bisogna mai fare regali in una serie di quattro (nella variante taiwanese del cinese, la parola "quattro" è molto simile alla parola "morte").
Evitare di regalare forbici, coltelli o altri utensili da taglio altri poiché indicano di voler recidere un rapporto.
Scartare un regalo in modo frettoloso o in pubblico è considerato un gesto scortese.

Usi e costumi


La confezione del regalo, purché ben fatta, può essere in qualsiasi colore.
I regali possono essere presentati in pubblico, ma in genere vengono scartati in privato.
Dolci e fiori (in particolare rose e garofani) sono regali molto diffusi tra i turchi.
Quando si viene invitati a una cena, è buona educazione portare un dono per la padrona di casa. I regali più comuni sono i dolci e le candele.
Nella cultura turca, la principale occasione per l'offerta di doni è il matrimonio. Secondo la tradizione, agli sposi vengono donati regali o monete d'oro.
I regali per i bambini sono molto diffusi e sono in genere rappresentati da capi di abbigliamento e denaro.
Poiché la Turchia è principalmente islamica, è opportuno evitare di regalare alcolici.
Poiché la Turchia è un Paese musulmano, la maggior parte della popolazione non festeggia il Natale.

Usi e costumi


I regali aziendali non fanno parte della cultura britannica. Tuttavia, per gli eventi sociali dell'azienda, sono accettati piccoli doni come un prodotto tipico del proprio Paese.
Poiché molti uomini d'affari giocano a golf e spesso le trattative vengono concluse sui campi da golf, i regali attinenti a questo sport sono molto diffusi, soprattutto quando sono personalizzati con il logo o il nome del club o della città.
Sono graditi piccoli ricordi, come una penna, un fermacarte, un'agenda o altri oggetti con il logo dell'azienda, libri fotografici del Paese o una bottiglia di buon whisky.
Quando si viene invitati a casa di qualcuno, i regali più graditi sono fiori, cioccolatini, formaggi o vini.
Evitare di regalare rose rosse, gigli bianchi o crisantemi.

Usi e costumi


Un regalo può essere anche molto semplice come un biglietto d'auguri o un messaggio personale. I regali diventano più elaborati per le persone con cui si ha un rapporto più intimo.
Lo scambio di regali non è un evento particolare, salvo in occasione del Natale e dei compleanni.
Quando si riceve un invito a cena, è buona educazione portare una scatola di cioccolatini, una bottiglia di vino, una pianta o fiori per la padrona di casa.
I regali in genere vengono aperti subito.
I regali provenienti dal Paese del donatore sono sempre molto apprezzati. Tra i doni più graditi: prodotti artistici e artigianali, libri, dolciumi, specialità gastronomiche, vini o liquori locali (se si sa che il destinatario beve alcolici).
Molte aziende applicano politiche che vietano ai dipendenti di donare o ricevere regali. Alla maggior parte dei dipendenti pubblici non è consentito accettare regali. Se il regalo non può essere accettato, il rifiuto non deve essere considerato un'offesa.
Il numero 13 è considerato di cattivo auspicio.
Non è gentile lasciare attaccato al regalo il cartellino del prezzo, ma spesso insieme al regalo viene consegnato scontrino.

Abitudini commerciali per Paese

Seleziona un Paese di seguito per visualizzarne le statistiche in\nbase a flusso commerciale, popolarità o dati demografici.


Seleziona Paese


Bandiere

Servizi e prodotti Business