Articolo della sezione Aiuto

Aiuto > Reclami/Limitazioni di accesso al conto > Perché il mio conto è limitato? Dove posso trovare informazioni?

Perché il mio conto è limitato? Dove posso trovare informazioni?

Quando un conto è “limitato”, alcune delle sue funzionalità vengono disattivate (ad esempio l’invio, il prelievo o la ricezione di pagamenti). È una misura preventiva temporanea che serve a proteggere te come utente e a garantire la sicurezza della piattaforma PayPal.

Una limitazione può essere innescata da molti fattori diversi. Ad esempio, se sospettiamo un accesso non autorizzato al tuo conto, lo limiteremo temporaneamente per proteggere i tuoi dati e ti daremo alcune istruzioni da seguire, ad esempio cambiare la tua password e le domande di sicurezza.

Limiteremo il conto anche quando la tua banca ci comunica che la carta di credito associata al tuo conto PayPal è stata usata senza il tuo consenso, oppure che sono stati eseguiti trasferimenti non autorizzati fra il tuo conto bancario e il conto PayPal.

Altre volte il conto PayPal può essere limitato per garantire la conformità con le normative vigenti o con le nostre Regole sull’utilizzo consentito. Una limitazione può essere innescata anche da un livello eccessivo di reclami o chargeback.

Per saperne di più sul tuo caso specifico, accedi al tuo conto PayPal e visita il Centro risoluzioni. Qui potrai vedere lo stato della limitazione, quali funzionalità sono state disattivate, ma anche i passaggi da seguire per ripristinare il tuo conto.

La limitazione sussisterà fino a quando non saranno stati completati tutti i passaggi necessari. Se non dovessimo ricevere i documenti richiesti, o questi non dovessero essere validi, non sarà possibile rimuovere la limitazione.

 

Siamo spiacenti, la pagina che stai cercando non è più disponibile. Se hai domande o desideri contattarci, visita la pagina Aiuto.